CALENDARIO PROVE BANDO DI CONCORSO CAT. D

Si rende noto il calendario delle prove:

PROVA SCRITTA01 Marzo 2022 ore 9.30 presso Palazzetto dello Sport di Manciano

PROVA ORALE: 17 Marzo 2022 ore 09.30 presso Sala del Consiglio del Comune di Manciano

Notizie

Seleziona un argomento dalla lista seguente, e dopo scegli un articolo da leggere.

Scuola Saturnia, approvata la variazione di bilancio: “Nuove aule per i ragazzi”

“Ci siamo assunti tutta la responsabilità possibile per affrontare la variazione alla sezione strategica del Dup (documento unico di programmazione al bilancio di previsione per il triennio 2022-2024). Una variazione di competenza e di cassa che permetterà all’amministrazione comunale di procedere con l’installazione di adeguate strutture modulari per consentire agli studenti di primo e secondo grado di Saturnia di tornare a scuola nella frazione”. Queste le parole dell’amministrazione Morini dopo l’approvazione da parte di Maggioranza e minoranza (un’assente giustificata, la consigliera Eleonora Amaddii e un astenuto, il consigliere indipendente Fiorenzo Dionisi) della proposta di delibera al Consiglio comunale di giovedì 17 marzo. “Una questione delicata quella della scuola primaria e secondaria di primo grado di Saturnia, inagibile dallo scorso ottobre – relaziona l’assessore al Bilancio del Comune di Manciano, Roberto Bulgarini – su cui la nostra amministrazione ha lavorato fin dall’inizio per non lasciare solo nessuno e per dare a tutti le stesse opportunità. Grazie alla collaborazione degli uffici comunali è stata fatta, per la prima volta nella storia, una variazione importante e sostanziale a favore del noleggio di strutture modulari che diventeranno vere e proprie classi per gli studenti di Saturnia. Questa manovra comporterà una spesa rilevante per le casse del Comune ma la nostra amministrazione ha voluto metterci la faccia e mantenere le promesse fatte alle famiglie. Il senso di responsabilità verso la collettività ci ha spinto a intraprendere la strada del noleggio delle strutture seppur con la consapevolezza che non sarà facile impegnare i capitoli di spesa nel lungo periodo. Per questi motivi – continua Bulgarini – chiederemo alla Regione Toscana un contributo economico a favore della scuola di Saturnia. L’amministrazione Morini ha sempre tenuto a questa frazione e l’abbiamo dimostrato impegnando cifre da importanti per il benessere dei ragazzi e per la comunità e rimaniamo colpiti, invece, dal voto di astensione del consigliere indipendente Fiorenzo Dionisi, che di fatto non crede opportuna la realizzazione del progetto dell’installazione dei moduli per nuove aule a Saturnia, un paese da cui egli stesso proviene e di cui è originario”. “Il voto della minoranza al Consiglio comunale – afferma l’assessore ai Lavori Pubblici, Valeria Bruni – che ha portato all’approvazione della proposta di delibera, dimostra ancora di più che la strada che stiamo intraprendendo è quella giusta. Siamo sicuri che questo enorme sforzo economico da parte dell’amministrazione comunale sarà ripagato dalla gioia che gli alunni dimostreranno di avere nei confronti delle nuove aule”. “Era necessaria - conclude il sindaco di Manciano Mirco Morini - una variazione di bilancio per permettere il recupero di somme da destinare alla scuola. Saturnia non può e non deve rimanere senza scuola e quello che quest’amministrazione ha promesso, verrà realizzato”.  

  

 

GRADUATORIA DI MERITO CONCORSO ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO

Si pubblica la graduatoria di merito relativa al concorso per esami per n. 2 posti di istruttore direttivo amministrativo Cat. D

Il Presidente

Dott. Maurizio Mittica

Scuole Saturnia, l’amministrazione Morini ancora una volta mantiene gli impegni presi: “Installazione di strutture modulari per gli alunni della frazione”

Dovrà passare in Consiglio comunale, il prossimo 17 marzo, la proposta di delibera per la variazione alla sezione strategica del Dup (documento unico di programmazione al bilancio di previsione per il triennio 2022-2024). Una variazione di competenza e di cassa che permetterà all’amministrazione comunale di procedere con l’installazione di adeguate strutture modulari per consentire agli studenti di primo e secondo grado di Saturnia di tornare a scuola nella frazione. Ricordiamo che il 14 ottobre del 2021, le scuole di Saturnia, primaria e secondaria, sono state interessate da un grosso problema strutturale che avrebbe potuto generare il crollo del tetto, fortunatamente scongiurato, e che nei giorni successivi, grazie al tempestivo intervento dell’amministrazione comunale di Manciano e delle competenze e delle intuizioni dei tecnici del Comune, sono state dichiarate inagibili. “In questo momento particolare – spiega il sindaco di Manciano Mirco Morini - l’amministrazione comunale deve affrontare il problema del cedimento strutturale dell’edificio scolastico di Saturnia che rappresenta uno dei tre poli principali dell’istituto comprensivo Pietro Aldi di Manciano. Saturnia, Manciano e Marsiliana sono i tre capisaldi territoriali della formazione primaria e secondaria inferiore in un territorio che a fronte dei circa 7200 abitanti residenti gestisce un insediamento distribuito su oltre 372 chilometri quadrati con una densità inferiore ai 20 abitanti per chilometro quadrato. In questo contesto qualsiasi squilibrio legato all’organizzazione dei flussi scolastici ha un riflesso diretto sulla quotidiana vitalità e articolazione funzionale delle comunità insediate. In altre situazioni, quindi, la chiusura di un plesso scolastico consentirebbe magari, sulla base di semplici considerazioni numeriche e insediative, un ricollocamento della massa studentesca senza provocare sbilanciamenti di natura territoriale. Nel caso specifico, invece, lo spostamento in altre strutture costituisce una vera e propria disarticolazione funzionale relativa ai riferimenti sedimentati delle comunità locali. La ricostruzione dell’edificio copre in realtà l’intero periodo di programmazione triennale andando ad incidere sulle annualità in itinere. La scuola dell’obbligo infatti, come edificio e come presidio rappresenta la matrice della formazione comunitaria nel periodo infantile e adolescenziale. Da ciò – conclude il sindaco - la necessità di assicurare alla frazione di Saturnia locali idonei a ospitare gli alunni dei due ordini di scuola anche in attesa che si proceda alla ricostruzione della scuola, attraverso l’installazione di adeguate strutture modulari”. “Le attività scolastiche – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Valeria Bruni – riprese in altra sede, ovvero quella di Manciano, sono sostenibili solamente per un breve e determinato tempo. L’amministrazione comunale, di concerto con il personale in servizio presso l’area tecnica, ha intrapreso un percorso finalizzato alla redazione di uno studio di fattibilità tecnica ed economica relativo alla valutazione delle varie soluzioni progettuali relative per lo più all’adeguamento sismico e messa in sicurezza della struttura ed è stato ritenuto necessario procedere alla sostituzione edilizia del fabbricato mediante le operazioni di demolizione e contestuale ricostruzione, in quanto non è possibile utilizzare la scuola nelle condizioni statiche riscontrate. Per questi motivi – continua Bruni – al fine di reperire le risorse finanziarie necessarie alla realizzazione dei lavori per l’installazione dei moduli, il Comune di Manciano, in data 7 febbraio 2022, ha inoltrato la candidatura al bando Pnrr di cui alla Missione 2 – Rivoluzione verde e transizione ecologica Componente 3 – Efficienza energetica e riqualificazione degli edifici Investimento 1.1: ‘Costruzione di nuove scuole mediante sostituzione di edifici’, di cui si rimane in attesa dell’esito. Da qui nasce la volontà dell’amministrazione comunale di modificare il Dup nella sezione strategica, finalizzata all’attivazione di tutte le procedure relative al mantenimento dell’attività scolastica all’interno della frazione di Saturnia attraverso il noleggio di strutture modulari da adibire a scuola, che secondo un sondaggio di mercato, per il periodo che va dal primo settembre 2022 al 30 giugno 2024, è emerso che il costo presuntivo per l’acquisizione di questo servizio ammonta a 90.849,47 euro per l’anno 2022, 272.548,42 euro per l’anno 2023 e 136.274,21 euro per l’anno 2024”. “Abbiamo lavorato – afferma il capogruppo di Maggioranza, Roberto Bulgarini – per dare risposte concrete a tutte le problematiche che in questi anni si sono susseguite: dall’emergenza sanitaria a questo ultimo della scuola di Saturnia. Ma possiamo dire con certezza che non abbiamo lasciato indietro nessuna frazione, né il capoluogo stesso e abbiamo sempre lavorato per potenziare il territorio nel suo complesso. L’amministrazione Morini si è messa dalla parte del cittadino fin dal primo giorno, dando a tutti le stesse opportunità e facendo partire tutti dallo stesso livello. Abbiamo messo sullo stesso piano ogni singolo residente di questo vasto territorio e questo ci ha fatto sentire sempre vicino la gente. Per quanto riguarda le scuole di Saturnia, siamo sempre stati presenti con le famiglie e con i docenti e abbiamo ascoltato le richieste dei genitori, tenendo conto soprattutto delle esigenze degli alunni, del senso di appartenenza ad una comunità, la loro comunità scolastica, venuta meno con il trasferimento e la redistribuzione degli alunni, dei docenti e del personale Ata in altro plesso scolastico. Per questo crediamo fortemente nell’installazione dei moduli, per ricreare la scuola a Saturnia. È la prima volta – conclude Bulgarini – che un’amministrazione si trova a fare una variazione in parte corrente così consistente senza prevedere l’aumento delle tasse, facendo rimanere perfettamente in equilibrio il bilancio”.  

Temporaneo divieto di sosta al parcheggio delle Cascatelle: arriva la manifestazione “Skoda Simply Clever”

Sabato 19 marzo dalle ore 10 alle ore 13, nel parcheggio comunale di Saturnia, antistante la strada provinciale della Follonata, sarà vietato sostare su 50 parcheggi che saranno destinati allo staff della manifestazione “Skoda Simply Clever” ed è fatto divieto di sosta negli spazi appositamente riservati a tutti i veicoli ad eccezione di quelli partecipanti all’evento. Le limitazioni saranno indicate mediante i cartelli stradali e sostegni prescritti dal nuovo codice della strada. L’evento verrà realizzato presso le Cascate del Mulino del Bagno di Saturnia. “Considerato che alle Cascate del Mulino c’è sempre molta affluenza di turisti – spiegano dal Comune di Manciano – e visto l’interesse dell’iniziativa che cadrà di sabato è stata firmata un’ordinanza che garantisce comunque il servizio anche nei confronti dei turisti che frequenteranno l’area nella stessa giornata e contemporaneamente un ordinato e sicuro svolgimento della manifestazione”.
 
 
 

AVVISO UFFICIO ANAGRAFE

 
Causa malattia di una unità del personale dipendente, giovedì 10 marzo l'ufficio anagrafe resterà chiuso al pubblico.
Grazie per la collaborazione.

Sottocategorie

  • Ultime
    Le ultime notizie dal Comune di Manciano
    Conteggio articoli:
    135