A fronte dell’emergenza COVID-19, il Comune di Manciano ha aperto un conto corrente ove poter effettuare le donazioni. 

 

Di seguito il codice Iban:

IT94 E030 6972 2821 0000 0300 004

 

 

Attività chiuse a Pasqua e a Pasquetta, sindaco Morini: “Proviamo a fare un po’ di chiarezza”

“A seguito dell’ordinanza emessa in data odierna, venerdì 2 aprile, dal presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, vista la grave crisi che sta attraversando la molteplicità delle imprese ho ritenuto di provare a fare un minimo di chiarezza”. Queste le parole del sindaco di Manciano, Mirco Morini sulle restrizioni adottate nei giorni di Pasqua e Pasquetta. “Viene disposta la chiusura di tutti gli esercizi commerciali – spiega ancora il sindaco Morini - di cui alla legge regionale Toscana n. 62 del 23.11.2018 e, più precisamente quelli indicati all’art.13 comma 1, lett. d (esercizi di vicinato), lett. e (medie strutture), lett. f (grandi strutture), lett. G (centri commerciali), oltre alle rivendite di tabacchi, durante le giornate di domenica 4 aprile e lunedì 5 (Pasqua e Pasquetta). Per le suddette tipologie di attività è consentita la sola consegna a domicilio di generi alimentari e di beni di prima necessità, previa prenotazione telefonica/online. È consentita la vendita di giornali, farmacie e parafarmacie, esse potranno restare aperte. I pubblici esercizi potranno continuare a effettuare la vendita per asporto e la consegna a domicilio adottando le regole della zona rossa. Le attività artigianali, quali a titolo esemplificativo ma non esaustivo (panifici, rosticcerie, pasta fresca, pasticcerie, ecc.), potranno continuare la vendita per asporto o consegna a domicilio adottando le regole della zona rossa. A conclusione di questa breve sintesi, pur nella piena consapevolezza del drammatico momento che stiamo attraversando, mi sento in dovere di augurarvi, per quanto possibile una serena Pasqua”.