A fronte dell’emergenza COVID-19, il Comune di Manciano ha aperto un conto corrente ove poter effettuare le donazioni. 

 

Di seguito il codice Iban:

IT94 E030 6972 2821 0000 0300 004

 

 

MANCIANO: MOBILITÀ SOSTENIBILE, ATTIVI 12 PUNTI DI RICARICA PER VEICOLI ELETTRICI

Comune di Manciano ed Enel X – la società del Gruppo Enel dedicata a servizi digitali e innovativi, mobilità elettrica, illuminazione pubblica e artistica – insieme per la mobilità elettrica nel segno dell’innovazione e della sostenibilità: è già pienamente operativa, infatti, la rete di ricarica per veicoli elettrici distribuita capillarmente sul territorio comunale mancianese.


Nel dettaglio, le infrastrutture di ricarica installate e attive sono 6, di tipo juicepole, per un totale di 12 punti di ricarica (due punti per ogni postazione), di cui 5 da 44 kW (due da 22 kW) e una da 25 kW (un punto da 22 kW e l’altro da 3 kW): le colonnine si trovano in largo D’Antona (nei pressi del campo sportivo); in piazza Benvenuto di Giovanni a Saturnia; in piazza della Chiesa a San Martino sul Fiora; in via Cosa sulla Marsiliana; in via dello Spedale a Montemerano; in via Martiri della Libertà.

 

Le infrastrutture, la cui manutenzione sarà a cura di Enel X, consentiranno ai veicoli elettrici di effettuare una ricarica in modo semplice e agevole. Enel X metterà a disposizione dei possessori o degli utilizzatori di mezzi elettrici la app JuicePass, l’innovativo servizio di ricarica che offre un’interfaccia unica per ricaricare l’auto in ambiente domestico o lavorativo, nonché su una rete di migliaia di punti di ricarica pubblici in Italia e in numerosi Paesi europei, grazie all’accordo di interoperabilità recentemente siglato con gli operatori IONITY e SMATRICS. Sul territorio provinciale di Grosseto ci sono complessivamente 29 infrastrutture per un totale di 58 punti di ricarica a disposizione dei “viaggiatori elettrici”.

 

La mappa completa, con lo stato delle infrastrutture, è anche online: https://www.enelx.com/it/it/mobilita-elettrica/mappa-stazioni-ricarica.


L’attività di installazione delle infrastrutture di ricarica rientra nel Piano nazionale per la mobilità elettrica che vede Enel X impegnata nell’installazione di 28mila punti di ricarica entro il 2022. Il piano – che prevede una copertura capillare in tutte le regioni italiane attraverso l’installazione di stazioni di ricarica a 22kW (quick), stazioni a 50kW (fast), stazioni fino a 350kW (ultrafast) – è dinamico, flessibile e aperto a tutti coloro (enti pubblici e/o privati) che intendono collaborare per la crescita della mobilità elettrica in Italia.

 

“Il Comune di Manciano - spiega il sindaco Mirco Morini - lavora nella direzione dell’innovazione e della sostenibilità ambientale. Questo percorso intrapreso con Enel X rappresenta per noi un ulteriore passo in avanti dedicato anche e soprattutto alle giovani generazioni, alle quali vogliamo consegnare un futuro green. Grazie all’impegno di Enel, oggi il sistema di ricarica di veicoli elettrici è realtà”.

"C’è bisogno di un cambiamento culturale - afferma l’assessore comunale all’Ambiente Daniela Vignali - ed è arrivato il momento di tutelare e salvaguardare il nostro territorio incontaminato con azioni come queste. La sostenibilità ambientale è il nodo da cui ripartire. Grazie ad Enel X per aver realizzato questo progetto a cui tutta l’amministrazione Morini lavorava da tempo”.