Notizie

Seleziona un argomento dalla lista seguente, e dopo scegli un articolo da leggere.

Motogiro d’Italia, divieto di sosta e di circolazione in piazza Garibaldi

Domani mercoledì 13 ottobre a Manciano ci sarà il passaggio del Motogiro d’Italia (trentesima rievocazione storica) e dell’Autogiro d’Italia 2021, si tratta di manifestazioni amatoriali non competitive, a carattere internazionale. La manifestazione motoristica interesserà il territorio e il capoluogo di Manciano con una sosta in piazza Garibaldi intorno alle ore 15. Considerato l’interesse sociale di questa iniziativa che richiama un considerevole numero di persone, sono previste limitazioni temporanee alla sosta e alla circolazione dei veicoli per motivi di tutela della sicurezza e nel contempo viene garantita la mobilità urbana locale attraverso percorsi alternativi. Pertanto il sindaco di Manciano Mirco Morini, attraverso un’ordinanza, sulle aree di uso pubblico, istituisce la temporanea regolamentazione della circolazione stradale: in piazza Garibaldi dalle ore 14,00 alle ore 18,00 divieto di sosta su tutta la piazza e di circolazione per ogni tipo di veicolo ad eccezione dei veicoli partecipanti alla manifestazione motoristica; divieto di transito a tutti i veicoli ad eccezione di quelli partecipanti alla manifestazione motoristica. Le limitazioni sono comunicate mediante i cartelli stradali, mobili o con supporti e sostegni stabili.

“Vacciniamoci per ritornare al futuro”

L’amministrazione comunale di Manciano continua la sua campagna di sensibilizzazione alla vaccinazione anti Covid e rinnova l’appello a tutti i cittadini che ancora non si sono vaccinati, a farlo tempestivamente. La nuova vignetta, firmata dall’illustratrice Dominga Tammone di Libertacreativa, si intitola “Ritorniamo al futuro” e si ispira liberamente al film cult degli anni ’80 “Ritorno al futuro”. “Futuro è la parola chiave – spiega l’amministrazione comunale di Manciano - intorno alla quale tutti i cittadini devono gettare le basi per ricominciare a vivere una vita normale dopo che la pandemia ha inesorabilmente cambiato i nostri stili di vita e anche noi stessi. Solamente vaccinandosi possiamo combattere il nemico del Covid-19. Lo dicono i numeri: coloro che si vaccinano hanno meno probabilità di infettarsi e soprattutto di finire in terapia intensiva. Il nostro centro vaccinale, ormai chiuso, ha ospitato più di 2000 persone è ha permesso loro la somministrazione di dosi di vaccino. La speranza è quella di tornare a vivere insieme, in ogni luogo e senza la paura del contagio. Invitiamo tutta la comunità locale ad aderire alla vaccinazione per proteggersi, per proteggere chi non può vaccinarsi, per proteggere i fragili e per evitare l’insorgenza di nuovi focolai che paralizzano di fatto la vita di interi nuclei famigliari e di lavoratori. Dunque, vacciniamoci per ritornare al futuro”.
 
 

Corsi gratuiti di italiano, inglese e informatica anche per cittadini stranieri

Il Comune di Manciano e la Consulta per il sociale e le politiche giovanili presentano i corsi gratuiti di lingua italiana, di inglese e di informatica, per cittadini italiani e stranieri. Lunedì 4 ottobre al centro di aggregazione La Pesa (ex Mattatoio), in via Circonvallazione Sud, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17, è in programma la presentazione dei corsi per adulti italiani e stranieri residenti nel territorio comunale. Nel dettaglio i corsi sono: lingua italiana per stranieri; corso online per chi deve ottenere la licenza media (scuola secondaria di primo grado) e per chi deve frequentare il biennio di scuola superiore; corso di lingua inglese e informatica. I corsi sono organizzati dai Centri provinciali per l’istruzione degli adulti (Cpia) con professori abilitati all'insegnamento della lingua italiana per stranieri.  

 

Allerte meteo, Giorgi (Protezione civile): “Quando è codice giallo le scuole rimangono aperte”

Nella giornata di ieri, 4 ottobre, a causa del maltempo, la Protezione Civile regionale ha diramato un’allerta meteo Gialla per la nostra area (F1 in cui si trova territorialmente il nostro comune), mentre sulla fascia costiera, (area F2, che comprende i territori dei comuni confinanti con il nostro) è stato diramato un codice Arancio. Il blackout dei social ha generato una scarsa informazione tra la popolazione sull’andamento del maltempo e conseguentemente è scaturita incertezza tra le famiglie che hanno ragazzi che frequentano le scuole di ogni ordine e grado del comune di Manciano riguardo all’apertura o alla chiusura scuole. “Sono stato contattato da molte famiglie per avere informazioni sulla relazione tra allerta meteo e scuole aperte o chiuse – spiega il consigliere delegato alla Protezione civile del Comune di Manciano, Luca Giorgi – e colgo l’occasione per chiarire alcuni aspetti. In allerta Gialla le scuole non vengono mai chiuse mentre in allerta Arancione sì, salvo altra decisione del sindaco del comune interessato da quel tipo di allerta. Quindi ribadisco che nel caso di allerta meteo Gialla, sul territorio comunale di Manciano le scuole rimangono aperte, mentre se il nostro comune è in allerta meteo Arancione le scuole vengono chiuse. Ricordo che oltre ai social network è sempre possibile consultare il sito internet del Comune che pubblica tutte le comunicazioni e nei casi in cui c’è un’allerta meteo Arancione l’amministrazione comunale avvisa sulla chiusura delle scuole attraverso il sistema telefonico Alert System, strumento che raggiunge telefonicamente gli utenti registrati al servizio. Invito nuovamente tutti i cittadini a registrarsi al servizio di Alert System, per inscriversi al sistema di allerta e informazione telefonica basta seguire le istruzioni sul sito internet del Comune, cliccando sull’icona Alert System. Fortunatamente nella notte appena trascorsa, la perturbazione non ha fatto registrare danni a cose né criticità alla viabilità”. 

 

Hub vaccinale Manciano, somministrate 2349 dosi di vaccino

Sono 2349 le dosi di vaccino anti Covid somministrate nell’hub di Manciano, ubicato nel palazzetto dello sport, tra il 18 giugno e il 25 settembre. Questi i numeri forniti dall’Asl Toscana Sud Est che hanno interessato il centro vaccinale di Manciano. “Siamo soddisfatti – afferma il sindaco di Manciano Mirco Morini – per aver raggiunto numeri così importanti, non soltanto legati alle vaccinazioni distribuite ai nostri concittadini ma anche a chi era di passaggio, in vacanza e anche a chi si è prenotato arrivando da fuori provincia. L’hub vaccinale a Manciano era stato messo a disposizione da questa amministrazione già nello scorso mese di marzo e poi condiviso con la dirigenza dell’azienda sanitaria. Siamo orgogliosi di aver dato il nostro contributo, di aver fatto la nostra parte per combattere il virus attraverso la vaccinazione: riteniamo che essa sia l’unica arma per sconfiggere questo nemico che ci ha cambiato radicalmente le nostre vite, pertanto invito ancora tutti i cittadini che ancora non l’avessero ancora fatto a vaccinarsi in fretta. Tutto questo è stato possibile grazie al personale dell’Asl Toscana Sud Est, a quello infermieristico, ai medici di famiglia, alla dirigente del distretto Colline dell'Albegna della Asl dottoressa Roberta Caldesi e alla coordinatrice delle cure primarie di Manciano che ringrazio sentitamente”. “Ringrazio tutti coloro – spiega il consigliere delegato alla Salute del Comune di Manciano, Luca Giorgi – che hanno lavorato per portare a casa questo obiettivo: vaccinare il maggior numero possibile di persone in questo hub. Ringrazio le associazioni di volontariato come la Misericordia di Manciano, la Croce Rossa di Semproniano, la Croce Oro Anpas di Pitigliano, l’Avis Manciano e l’Avis Marsiliana e la Consulta per il sociale e le politiche giovanili di Manciano e i sanitari e gli operatori dell’Asl. Ringrazio per la pazienza dimostrata le associazioni sportive che a breve potranno riutilizzare gli spazi del palazzetto dello sport, adibiti a centro vaccinale. Solamente con l’unione delle forze di tutti, siamo riusciti a raggiungere questo grande risultato”. “Siamo davvero soddisfatti – conclude l’assessore alle Politiche sociali, Valeria Bruni – per il grande lavoro di collaborazione che è stato fatto finora e che ha permesso di somministrare nel nostro comune 2349 dosi di vaccino. La vaccinazione è l’unica possibilità per uscire dalla pandemia da Covid-19 tuttora in corso”. 

Sottocategorie

  • Ultime
    Le ultime notizie dal Comune di Manciano
    Conteggio articoli:
    135