A fronte dell’emergenza COVID-19, il Comune di Manciano ha aperto un conto corrente ove poter effettuare le donazioni. 

 

Di seguito il codice Iban:

IT94 E030 6972 2821 0000 0300 004

 

 

CALENDARIO PROVE BANDO DI CONCORSO CAT. D

Si rende noto il calendario delle prove:

PROVA SCRITTA01 Marzo 2022 ore 9.30 presso Palazzetto dello Sport di Manciano

PROVA ORALE: 17 Marzo 2022 ore 09.30 presso Sala del Consiglio del Comune di Manciano

Uncategorised

Servizi Demografici

Erogano i seguenti servizi:

Anagrafe  
  • Iscrizione anagrafica
  • Cambio residenza
  • Carta d'identità 
  • Assensi
  • Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà
  • Autenticazione di Foto
Stato Civile
  • Denuncia di nascita
  • Pubblicazioni matrimoniali
  • Divorzio - Riconciliazione
  • Cittadinanza
  • Denuncia di morte
Elettorale  
  • Tenuta e consultazioni liste elettorali
  • Tenuta Albo Scrutatori (scadenza annuale domande per inserimento nell’Albo: 30.11)
  • Tenuta Albo Presidenti (scadenza annuale domande per inserimento nell’Albo: 31.10)
  • Rilascio Tessere Elettorali
  • Voto Assistito

Per informazioni dettagliate sui servizi cliccare sulle relative voci nel menu qui a lato

   Ufficio: 
   
   Sede: Largo Massimo D’Antona (zona Stadio comunale, accanto all'Ufficio Postale)

Responsabile del servizio: dott. Maurizio Mittica 

Orario:  martedì 10.00 - 12.30 e 15.00 - 17.00, giovedì 10.00-12.30

Telefono: 0564/625304 - 306

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ATTENZIONE: in considerazione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019 l’Ufficio riceve il pubblico SOLO PREVIO APPUNTAMENTO.

 

E’ istituito il servizio di pronta reperibilità dell’Ufficio di Stato Civile nei giorni di sabato, domenica e festivi infrasettimanali dalle ore 8,00 alle ore 12,00 chiamando il numero 331/5998409. Non sono ammesse chiamate in reperibilità per altri interventi.

COSAP - Modulistica

TIPOLOGIA DELLE OCCUPAZIONI

Le occupazioni si distinguono in permanenti e temporanee, a secondo se la durata delle stesse sono superiori o inferiori all'anno.

Le occupazioni permanenti oltre alla durata, hanno un carattere stabile, effettuate a seguito del rilascio di un atto di concessione, e possono comportare o meno l'esistenza di manufatti o impianti.

Di seguito è possibile scaricare i relativi moduli per le domande, in formato .rtf, leggibile con un normale programma di Word Processing:

 

 scarica pdf  Domanda Occupazione Permanente
 scarica pdf  Domanda Occupazione Temporanea

 

 

 

 

 

COSAP - Ricorsi

Tutte le controversie concernenti i tributi locali sono soggette alla giurisdizione della Commissione Tributaria Provinciale e della Commissione Tributaria Regionale ai sensi dell'art. 2 del D.Lgs. n. 546 del 31 dicembre 1992.
I ricorsi, in bollo, devono essere notificati all'Ente impositore (il Comune) a pena di inammissibilità entro sessanta giorni dalla data di notificazione dell'atto impugnato e devono contenere tutti gli elementi previsti dal 2° comma dell'art. 18 del D.Lgs. n. 546 del 31/12/1992.

Il contribuente può notificare il ricorso all'Ente impositore nei seguenti modi:
- tramite consegna diretta;
- a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, in plico senza busta;
- tramite ufficiale giudiziario.

Entro 30 giorni dalla notifica del ricorso all'Ente impositore, il ricorrente a pena di inammissibilità si deve costituire in giudizio mediante deposito presso la segreteria della Commissione Tributaria adita dell'originale del ricorso ovvero copia del ricorso consegnato o spedito per posta, con fotocopia della ricevuta di deposito o della spedizione per raccomandata a mezzo del servizio postale (art. 22 del D.Lgs. n. 546/92).

COSAP - Esenzioni

Dall'applicazione del canone sono escluse quelle aree occupate con:

       Tende o simili, fisse o retrattili;

      Vasi da fiori, a solo scopo ornamentale;

      Passi Carrabili in genere;

      Superfici inferiori al mq,:

      Condutture idriche necessarie all'attività agricola;

      Mercato itinerante, purché la sosta non superi i 60 minuti;

      Manifestazioni di artisti di strada, purché non superiori a tre metri e per un tempo non superiore alle 3 ore;

      Manifestazioni o iniziative di carattere umanitario non superiori a 10 mq;

      Innesti od allacci ad impianti di erogazione di pubblici servizi;

      Manifestazioni o iniziative di carattere politico, purché l'area occupata non superi i 10 mq.;

      Manifestazioni organizzate da Enti o Associazioni senza scopo di lucro.

Le occupazioni temporanee e permanenti destinate ad attività artigianali, commerciali e di pubblico esercizio,ubicate nei centri storici del capoluogo e frazioni limitatamente ai primi cinque anni successivi all’inizio dell’attività,  per una superficie  massima di mq. 25. La delimitazione dei centri storici, verrà individuata con apposita delibera dalla Giunta Comunale. 

      L'esenzione dal pagamento del canone, non esenta comunque, la richiesta ed il rilascio della concessione o autorizzazione.

COSAP - Tariffe

 Tariffe in vigore dal 1 Gen. 2006 e confermate anche per l'anno 2010 con delibera Consiglio Comunale n° 9 del 7 maggio 2010.  

Sulla base delle tariffe comprensive del coefficiente economico e delle agevolazioni di cui al punto 4, le tariffe temporanee giornaliere sono così determinate:

TIP. OCCUPAZIONE

TARIFFA BASE I° CATEGORIA

TARIFFA BASE II° CATEGORIA

RIDUZIONI SPECIFICHE

TARIFFA I° CAT. IN VIGORE

TARIFFA II° CAT. IN VIGORE

CANTIERI EDILI FINO A 15 GG.

0,80

0,80

-

0,80

0,80

CANTIERI EDILI TRA 15 E 30 GG.

0,80

0,80

30%

0,56

0,56

CANTIERI EDILI PIU' 30 GG

0,80

0,80

50%

0,40

0,40

FIERE E SAGRE

1,31

1,17

40%

0,78

0,70

MERCATO CON CONVENZIONE

1,31

1,17

85%

0,20

0,18

MERCATO SENZA CONV.

1,31

1,17

60%

0,52

0,47

ATT. CULTURALI, SPORT. E POLITICHE

0,75

0,68

60%

0,30

0,27