Notizie

Seleziona un argomento dalla lista seguente, e dopo scegli un articolo da leggere.

Diritti istruttoria Vincolo Paesaggistico/ VIA/VAS.

Si comunica che con delibera di Giunta n. 4 del 22/01/2019, l'Unione dei Comuni montani "Colline del Fiora" ha approvato i Diritti di Segreteria per i procedimenti relativi alle procedure di Vincolo paesaggistico,
Via,VAS  disponendo l’applicazione  ai procedimenti presentati a decorrere dal 22/01/2019.

Maggiori informazioni a questo link.

Prosecuzione adesioni al progetto di compostaggio domestico

Si avvisa la cittadinanza che è ancora possibile aderire al progetto per incentivare l'utilizzo del compostaggio domestico.

Tale progetto prevede la consegna, in comodato d'uso gratuito, di compostiere, sino all'esaurimento delle attuali disponibilità.

A tal fine, è necessario compilare e sottoscrivere la Scheda di adesione (disponibile anche presso gli Uffici di Piazza Magenta e il Cantiere comunale) e consegnarla all'Ufficio Protocollo.

Successivamente, è possibile procedere alla connessa richiesta di sgravio tariffario, compilando il relativo modello disponibile presso l'Ufficio Tributi (0564/625335 - 0564/625303)

Per ogni eventuale informazione e chiarimento in merito, ci si può rivolgere all'Ufficio Tecnico (tel: 0564/625331 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) ed all'Ufficio Manutenzioni (tel: 0564/625370 -  email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ).

CONCESSIONE DEI CONTRIBUTI PER L’ABBATTIMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

Si avvisa che possono presentare domanda di concessione dei contributi per l’abbattimento delle barriere architettane, corredata dalla documentazione prescritta in conformità alle disposizioni del Regolamento ed utilizzando la modulistica predisposta dall’Ufficio Associato, entro il 31.12.2019, i seguenti soggetti:

  • le persone disabili con menomazioni o limitazioni permanenti di carattere fisico o di carattere sensoriale o di carattere cognitivo che abbiano la residenza anagrafica negli edifici interessati dagli interventi di eliminazione delle barriere architettoniche;

  • le persone disabili con menomazioni o limitazioni permanenti di carattere fisico o di carattere sensoriale o di carattere cognitivo che assumano la residenza anagrafica negli edifici interessati dagli interventi di eliminazione delle barriere architettoniche entro tre mesi dal momento della comunicazione dell’Ufficio Associato dell’ammissione al contributo quale beneficiario;

  • coloro che esercitano la tutela, la potestà ovvero l’amministrazione di sostegno dei soggetti disabili;

  • i soggetti che hanno sostenuto le spese di realizzazione degli interventi per l’eliminazione delle barriere architettoniche.

La domanda dovrà essere presentata o direttamente all’Ufficio Servizi Sociali istituito in Pitigliano, presso l’U.C.M. “Colline del Fiora” in Via Ugolini n. 83 o presso il Comune ove i soggetti legittimati hanno, o stanno per assumere, entro tre mesi dal momento della comunicazione dell’ammissione al contributo quale beneficiario, la residenza anagrafica, ovvero ove è situato l’edificio interessato dagli interventi di eliminazione delle barriere architettoniche.

Per maggiori informazioni cliccare qui.

Per la Coppa Toscana chiusura anticipata delle scuole

In occasione della semifinale di Coppa Toscana di prima categoria, che si disputerà domani 27 febbraio alle ore 15 allo stadio Niccolai, tra River Pieve di Castelnuovo Garfagnana e il Manciano, la chiusura delle scuole elementari e medie del territorio sarà anticipata per permettere ai ragazzi di partecipare all’evento sportivo. “La partita di semifinale è un evento importante per la nostra comunità – spiega il sindaco di Manciano Mirco Morini – e la chiusura anticipata delle scuole favorisce la partecipazione degli studenti che vorranno sostenere la squadra locale. La semifinale di Coppa Toscana è un momento di aggregazione giovanile e di condivisione dei valori dello sport. Occasione importante anche per i 140 ragazzi iscritti al settore giovanile della società locale che avranno modo di assistere alla gara”.

 

Corsi di ceramica, pittura e manualità: servono docenti

Il Comune di Manciano, su indicazione della Consulta per il Sociale del Comune, emana un avviso pubblico per l’individuazione di docenti di corsi di ceramica, pittura e manualità, da impiegare per i laboratori che saranno attivati nella sede della Consulta, al centro di aggregazione “La Pesa”.

 

DOCENTE CORSO DI CERAMICA - Il docente dovrà tenere un corso di ceramica per insegnare i primi rudimenti di tale arte (la costruzione manuale e al tornio, la rifinitura, la decorazione), rivolto a ragazzi e adulti. Dovranno essere tenute non meno di 22 lezioni di durata da concordare con il presidente della Consulta per il Sociale, nella sede del centro di aggregazione “La Pesa”. Il compenso previsto è di 900 euro lordi, comprensivi di qualsiasi onere e rimborso di spese per acquisto di materiali. Possono presentare domanda persone di età compresa tra 25 e 38 anni, residenti nel Comune di Manciano, in possesso di diploma da ceramista, esperienza di attività autonoma di corsi rivolti a bambini e adulti disabili. Le domande saranno valutate dal responsabile del Servizio pubblica istruzione, cultura e sport e dal presidente della Consulta per il Sociale del Comune di Manciano.

 

DOCENTE CORSO DI PITTURA - Il docente dovrà tenere un corso di pittura rivolto a ragazzi e adulti anche disabili, che pur non avendo una conoscenza artistica vogliono mettersi in gioco per imparare i primi rudimenti della pittura a acquerello, olio e ritratti a matita. Dovranno essere tenute non meno di 20 lezioni di durata da concordare con il presidente della Consulta per il sociale e giovani, sempre presso il centro ‘La Pesa’. Il compenso previsto è di 800 euro lordi comprensivi di qualsiasi onere e rimborso spese per acquisto materiali. Possono presentare domanda persone di età compresa tra 25 e 38 anni, residenti nel Comune di Manciano e con documentata esperienza in campo pittorico. Le domande saranno valutate dal responsabile del Servizio pubblica istruzione, cultura e sport e dal presidente della Consulta per il sociale del Comune di Manciano.

 

DOCENTE CORSO DI MANUALITÀ - Il docente dovrà tenere un corso per insegnare tecniche di base per la costruzione e la decorazione di oggetti dedicati alle festività pasquali e natalizie, e di piccole botti da esporre in occasione del “Palio delle botti” i primi rudimenti di tale arte (la costruzione manuale e al tornio, la rifinitura, la decorazione), rivolto a ragazzi e adulti. Dovranno essere tenute non meno di 15 lezioni di durata da concordare con il Presidente della Consulta per il Sociale, al centro ‘La Pesa’. Il compenso previsto è di 500 euro lordi, comprensivi di qualsiasi onere e rimborso di spese per acquisto di materiali. Possono presentare domanda persone di età compresa tra 25 e 38 anni, residenti nel Comune di Manciano, in possesso di esperienza di attività con bambini e adulti disabili. Le domande saranno valutate dal responsabile del Servizio pubblica istruzione, cultura e sport e dal presidente della Consulta per il sociale del Comune di Manciano.

 

MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITÀ - Le attività saranno svolte senza vincolo di subordinazione nei confronti del committente, dato che non si instaura un rapporto di impiego con il Comune di Manciano. Il servizio dovrà in ogni caso essere svolto in stretta collaborazione e raccordo con il servizio Pubblica istruzione, cultura e sport e con la Consulta per il sociale del Comune di Manciano.

 

MODALITÀ E TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE - Gli interessati dovranno presentare domanda di partecipazione redatta in carta semplice, nella quale indicare le proprie generalità ed il corso per la cui docenza si intende partecipare. La domanda, debitamente sottoscritta e corredata del curriculum e del progetto di coordinamento, dovrà essere indirizzata al Comune di Manciano e dovrà essere recapitata in uno dei seguenti modi: consegna diretta all’ufficio protocollo; spedizione via fax al numero 0564620496; spedizione a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento a: Comune di Manciano, Piazza Magenta n. 1 – 58014 Manciano (Gr); spedizione tramite posta elettronica certificata (Pec), unicamente per i soggetti in possesso di un indirizzo di posta elettronica certificata personale, al seguente indirizzo Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; in questo caso la domanda, debitamente sottoscritta ed accompagnata da copia documento identità, e i relativi allegati, dovranno essere scansionati in formato pdf. Tale documentazione dovrà pervenire al Comune di Manciano entro e non oltre le ore 13 del giorno venerdì 22 febbraio 2019. Si specifica che nel caso di trasmissione tramite raccomandata a/r non farà fede il timbro dell’ufficio postale accettante, bensì il timbro di ricevimento dell’ufficio protocollo del Comune di Manciano. Alla domanda dovrà essere allegato: copia di un documento di identità in corso di validità; il proprio curriculum, datato e firmato.

 

CAUSE DI ESCLUSIONE - Non saranno ammesse alla presente selezione: le domande pervenute oltre il termine di presentazione sopra indicato; le domande prive di firma; le domande da cui non è possibile evincere le generalità del candidato; le domande inoltrate alla Pec del Comune di Manciano, qualora l’invio sia effettuato da un indirizzo di posta elettronica normale o da un indirizzo di posta elettronica certificata di cui il soggetto non sia personalmente titolare; le domande sprovviste del curriculum.

 

INDIVIDUAZIONE DEI DOCENTI - Il responsabile del servizio Pubblica istruzione, cultura e sport del Comune di Manciano, in base all’esame dei curriculum, individuerà i docenti, con i quali il rapporto sarà instaurato mediante sottoscrizione, da parte di essi, della determinazione di individuazione, per opportuna accettazione.

 

ACCESSO ALLE INFORMAZIONI E RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO - Gli interessati potranno richiedere notizie e chiarimenti inerenti il presente avviso al responsabile del servizio Pubblica istruzione, cultura e sport, dottor Maurizio Mittica (tel. 0564625340, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ). Il responsabile del procedimento, ai sensi della L. 241/1990, è il suddetto dottor Maurizio Mittica.

 

 

Il presente avviso è pubblicato all’Albo pretorio e sul sito web del Comune di Manciano.

 

Sottocategorie

  • Ultime
    Le ultime notizie dal Comune di Manciano
    Conteggio articoli:
    129