Notizie

Seleziona un argomento dalla lista seguente, e dopo scegli un articolo da leggere.

Dal pane macinato a pietra alla preparazione di oli essenziali: Sloow Food sfida il passare del tempo a Vivamus

Vivamus 2015 riserva tante sorprese agli amanti del folklore, della buona tavola e dell’intrattenimento di gusto. Quest’anno, l’evento di promozione territoriale enogastronomico organizzato dall’assessorato al Turismo del Comune di Manciano, in programma sabato 1 agosto, dedica un ampio spazio alla condotta Slow Food Pitigliano e Colli di Maremma che per la serata conclusiva di Vivamus aprirà le porte a numerosi laboratori tematici. Si tratta di “Il giardino del gusto e dell’arte”, uno spaziopensato erealizzato da Slow Food e dall’amministrazione comunale di Manciano in collaborazione con Maremma.tv, aperto dalle ore 17.30 alle 22.


Programma

 

Alle 17.30 apertura dello spazio espositivo “Il giardino del gusto e dell’arte”, con l’introduzione della condotta Slow Food Pitigliano e Colli di Maremma con il fiduciario Luigi Walter Antonelli e con i produttori di filiere corte biologiche di grani antichi, orzo, piante officinali e presidi Slow Food. Alle 18 partono i laboratori del gusto di Slow Food con la  produzione del pane da grani antichi (macina un piccolo mulino a pietra e preparazione dell’impasto); preparazione di oli essenziali (estrazione di un olio essenziale da piante officinali come lavanda, salvia sclarea, issopo) e produzione dello sfratto dei Goym. Alle 19 spettacolo “Orti insorti” di e con Elena Guerrini, una narrazione sulla civiltà contadina e presentazione del gioco. Dalle 20 alle 22, nello spazio espositivo, la condotta Slow Food sarà a disposizione per approfondimenti su argomenti come la biodiversità, il cibo e i progetti della condotta. Verranno proiettati filmati fra cui “Farina divina”, con cui le scuole medie di Semproniano hanno vinto il primo premio della 23esima edizione del concorso nazionale “Immagini per la Terra”. Nel box aperitivo, dalle 18 alle 20, in programma “L’aperitivo della Maremma - edizione speciale”. Bruschette con pane di grani antichi e olio maremmano, formaggi, sfratto dei Goym e vini al calice (costo 5 euro compreso calice e sacca). Organizzato in collaborazione con Maremma.tv e amministrazione comunale. Nel box Mostra d’arte maremmana, dalle 17.30 alle 22, sarà presentata la rassegna “La spia della Maremma”, in cui circa 20 artisti presenteranno un’opera inedita.

AVVISO - “Arte in Maremma”, Vivamus cerca artisti

Nell’ambito dell’evento Vivamus 2015, in programma il 1 agosto a Manciano, il Comune di Manciano promuove “Arte in Maremma”, la mostra di pittura, scultura e installazioni, organizzata in collaborazione con Maremma.Tv. Ogni autore potrà presentare solo un’opera e dovrà essere completamente autonomo per quanto riguarda cavalletto o altri sostegni, per il posizionamento delle opere. Per poter essere ammessi a partecipare, dovrà essere riempito un apposito modulo a questo indirizzo: https://goo.gl/zF4EaJ e inviare un’immagine ad alta risoluzione dell’opera, all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Saranno ammessi a partecipare i primi venti artisti che avranno inviato la richiesta di partecipazione. L’amministrazione comunale si riserva comunque la facoltà di aumentare il numero degli ammessi e di escludere le opere che, per il loro contenuto, non siano consone alla manifestazione. 

“Tradizione Maremma”, a cena con i prodotti tipici locali

Vivamus, l’evento di promozione territoriale enogastronomico e folkloristico più atteso dell’anno, entrerà nel vivo e nello spirito della festa, sabato 1 agosto a Manciano con la cena “Tradizione Maremma”, in programma alle 19.30 nel giardino di piazza Garibaldi. Gli assessorati al Turismo e all’Agricoltura del Comune di Manciano, insieme a Slow Food, alla fondazione Slow Food per la biodiversità onlus, a Zafferano italiano, Crocus Maremma e a Pecorino italiano presenteranno un menù caratterizzato da eccellenze enogastronomiche tipiche maremmane (al costo di 15 euro) grazie a prodotti a chilometri zero e di qualità. Il menù della cena “Tradizione Maremma” è composto da: pappa al pomodoro, con pane di grani antichi pomodori bio, aglio, basilico e olio maremmano. A seguire fagottino di ciaffagnone ripieno con ricotta di Manciano, pecorino toscano Dop e mentuccia, guarnito con salsa bianca a base di latte e zafferano di Maremma. La cena continuerà con bocconcini di carne maremmana al rosso di Sovana Doc, fagiolo Ciavattone di Sorano all’uccelletto con odori della nostra terra e per finire mousse di ricotta di Manciano con miele bio e zafferano di Maremma. Dopo cena saranno serviti ciaffagnoni mancianesi con zucchero e pecorino toscano Dop. Per chi vorrà, è prevista una degustazione di vini al calice al costo di 5 euro.      

Vivamus ospita “I giochi di una volta” per far rivivere e conoscere il passato

Vivamus 2015 è un contenitore di idee e di esperienze da vivere in un unico momento. Quest’anno, l’evento di promozione territoriale arrivato alla sua sesta edizione, che vede protagonista la tavola con prodotti tipici di qualità e che dà spazio alla cultura del cibo,   all’intrattenimento di alto livello, a laboratori tematici, spettacoli teatrali e a un grande show finale, dedica due giornate alla tradizione e al passato con “I giochi di una volta”. Venerdì 31 luglio, dalle 17.30 alle 18.30, alla biblioteca comunale di Manciano, Fernando Tizzi racconta come si giocava in Maremma e dalle 18.30 alle 20, Giorgio Reali, dell’accademia del Gioco dimenticato di Milano, presenta i suoi libri “Nonno libro” e “Il giardino dei giochi dimenticati”. In questa occasione, Reali organizza un laboratorio con i bambini per far conoscere loro tutti quei giochi che oggi non si usano più fare. Sabato 1 agosto, dalle 9.30 alle 12.30, alla biblioteca comunale continuano i laboratori e i giochi con i bambini ideati e spiegati da Giorgio Reali, mentre nel pomeriggio, dalle 18 fino a tarda serata è in programma il laboratorio “Giocamondo”. Previsti 35 giochi in piazza Garibaldi, organizzati dall’accademia del Gioco dimenticato, in collaborazione con la biblioteca comunale di Manciano e con la scuola media di Saturnia. “La riscoperta dei giochi di una volta – spiega l’assessore al Turismo del Comune di Manciano, Giulio Detti - è un progetto interessante, educativo e divertente. Il programma di questa due giorni è stato sviluppato insieme alla biblioteca di Manciano per conferire a Vivamus un momento unico nel suo genere e per condividere con i cittadini e soprattutto con i bambini laboratori ricreativi ma anche didattici con Giorgio Reali, giocologo, inventore di giochi e progettista di spazi verdi idonei a giochi senza strutture fisse, fondatore della prestigiosa accademia del Gioco dimenticato”.

Convocazione consiglio comunale - Luglio 2015

Mercoledì 22 luglio è stata convocata la seduta del Consiglio comunale nella sala delle Adunanze, in prima convocazione alle ore 14.30 e in seconda convocazione alle ore 16.30. I punti all’ordine del giorno sono: la ratifica delle delibere di Giunta comunale sulla variazione al bilancio di previsione 2015 e sulla destinazione di avanzo di amministrazione e variazione di bilancio. A seguire, l’approvazione delle modifiche allo statuto dell’Unione dei Comuni montani Colline del Fiora; la modifica dei regolamenti di funzionamento della consulta per il sociale e della consulta dei giovani del Comune di Manciano. A seguire, declassificazione di un tratto della strada vicinale “Delle Muracce”; acquisizione di un terreno per la realizzazione di una piazzola per l’elisoccorso; modifiche al regolamento per la disciplina dell’imposta unica comunale; approvazione piano finanziario per la determinazione del servizio di gestione dei rifiuti urbani e determinazione delle scadenze di pagamento per l’anno 2015; tributo sui servizi comunali indivisibili, determinazione aliquote anno 2015.     

Sottocategorie

  • Ultime
    Le ultime notizie dal Comune di Manciano
    Conteggio articoli:
    128