A fronte dell’emergenza COVID-19, il Comune di Manciano ha aperto un conto corrente ove poter effettuare le donazioni. 

 

Di seguito il codice Iban:

IT94 E030 6972 2821 0000 0300 004

 

 

Notizie

Seleziona un argomento dalla lista seguente, e dopo scegli un articolo da leggere.

Scuola, in arrivo 100 euro a ogni studente

Ogni studente delle scuole dell’infanzia, della primaria e della secondaria di primo e secondo grado riceverà dal Comune di Manciano un contributo pari a 100 euro (con un massimo di 300 euro a famiglia) per l’acquisto di beni e servizi scolastici. I beni e i servizi il cui acquisto può essere soggetto a contributo sono refezione, trasporto, libri di testo, vocabolari, quaderni, astucci, cancelleria, squadre, righelli, curvilinei, compassi e altro materiale richiesto dalla scuola per la didattica e inoltre grembiuli, tablet, computer e altro materiale informatico, esclusi smartphone. Nei prossimi giorni, sul sito istituzionale del Comune di Manciano sarà pubblicata la domanda attraverso la quale è possibile richiedere il contributo. “Questa è una contribuzione pensata a seguito dell’attuale emergenza sanitaria – spiega l’assessore comunale all’Istruzione, Daniela Vignali - che ha costretto a interrompere le attività didattiche in presenza e i conseguenti servizi scolastici di refezione e trasporto, nonché le progettualità svolte dall’istituto comprensivo ‘Pietro Aldi’ in presenza, per le quali il Comune assicurava un contributo economico. Le relative risorse finanziarie sono state parzialmente destinate, nella somma di 30mila euro, alle famiglie per l’acquisto di libri di testo e assistenza scolastica varia”. “Un piccolo grande contributo a favore delle famiglie e dei ragazzi”. Queste le parole del sindaco di Manciano, Mirco Morini il quale afferma che “la nostra amministrazione mette al centro i bisogni delle famiglie, soprattutto in un momento così delicato e pieno di incertezze. Siamo sicuri che bambini e ragazzi, che hanno già dato prova di affrontare brillantemente l’anno scolastico in piena emergenza sanitaria, sapranno, ancora una volta, dimostrare il proprio senso di responsabilità e di grande appartenenza alla comunità scolastica e sociale”.

Bonus Sociale Idrico Integrativo 2020 e Contributo ordinario locazione

Si comunica che sono state pubblicate, dall'Unione dei Comuni montani "Colline del Fiora" le graduatorie definitive dei beneficiari del Bonus idrico integrativo e delle domande ammesse al contributo ad integrazione dei canoni di locazione, per l'anno 2020

Calamità naturali, identificati i luoghi in cui recarsi in caso di emergenza

In caso di calamità naturali, l’ufficio di Protezione civile del Comune di Manciano ha identificato, in una tabella, due tipologie di aree di emergenza nel territorio comunale: si tratta di “aree attesa” e di “accoglienza e ricovero” per la popolazione. Il consigliere delegato alla Protezione civile del Comune di Manciano Luca Giorgi spiega l’importanza di questa tabella informativa, da lui stesso rielaborata, che permette a tutti i cittadini di essere informati sui luoghi individuati nel piano, da raggiungere in caso di evacuazione, connessa a eventi calamitosi estremi quali alluvioni, terremoti e incendi. “In caso di emergenza, legata a calamità naturali come alluvioni o terremoti, – spiega Giorgi - nella prima tipologia di area, quella di ‘attesa’, i cittadini dovranno recarsi nei luoghi indicati nella tabella che segnala le coordinate geografiche. Per esempio a Manciano è stato individuato il parcheggio del cimitero oppure a Saturnia, piazza Vittorio Veneto. Per quanto riguarda la seconda tipologia di area, quella di ‘accoglienza e ricovero’, la popolazione sarà ospitata e sistemata all’interno di tende, per esempio nei palazzetti sportivi o nelle aree di sosta per i camper. Questa tabella sarà diffusa su tutti i canali di comunicazione del Comune e sarà distribuita insieme ai volantini sulle buone pratiche da seguire in caso, appunto, di pericolo. La stagione dei temporali e delle forti perturbazioni è alle porte e noi tutti dobbiamo trovarci preparati ad affrontare qualsiasi emergenza”.

Tirreno-Adriatico, Bruni: “Grazie all’impegno di tutti, manifestazione riuscita”

“Una grande emozione per tutta la nostra comunità aver preso parte a una manifestazione sportiva di grande prestigio che dà lustro al nostro territorio”. Queste le parole dell’assessore al Turismo del Comune di Manciano, Valeria Bruni sul passaggio della Tirreno-Adriatico, nella sua terza tappa Follonica-Saturnia, e sull’inaugurazione del Muro del Pirata dedicata al grande Marco Pantani. “I miei ringraziamenti sono doverosi – spiega Bruni – verso tutte le associazioni (pro loco, unioni sportive, Consulta per il sociale e politiche giovanile, Avis, Misericordia e Protezione civile), i volontari e i cittadini senza i quali non sarebbe stato possibile realizzare tutto questo. Un grande ringraziamento va a mamma Tonina Pantani. Grazie ai dipendenti del Comune di Manciano sempre pronti a sostenere gli eventi, agli operai e ai tecnici dei Lavori pubblici fondamentali per la messa in moto di tutta la macchina organizzativa per la riuscita dell’evento. Tutti si sono impegnati e prodigati affinché l’evento riuscisse. Ringrazio gli organizzatori di Rcs che hanno trasformato questo evento grandioso in una festa, anche in nome di Marco Pantani. Un grazie particolare ad Andrea Gurajev, ex ciclista professionista mancianese, per lo spettacolo che ha portato nei nostri borghi. È stato un onore ‘ospitare’ la gara, che oltre a offrire ai ciclisti strade e paesaggi meravigliosi come i nostri, ha dato luce al nostro comune. Le splendide immagini della Rai hanno fatto il giro di Italia e non solo e questo per noi è un dono infinito che fa bene al turismo e alla nostra economia”.

 

Il premio al vincitore della terza tappa Michael Woods è composto da una parte della tela dell’Amerigo Vespucci donata dal cittadino ammiraglio Enzo Casucci che lavorava proprio sulla nave e che abitava allo Sgrillozzo, scomparso nel 2017. Casucci aveva stretto un forte legame con Marco Pantani, insieme a Massimiliano Relli e Andrea Gurajev. La tela è stata dipinta da Daniela Scozzi con un’immagine del nostro territorio, con un percorso ciclistico. Le aste del gonfalone invece, sono state donate dall’azienda Vittori. 

 

Poggio Murella, i volontari della pro loco ripuliscono strada Marco Pantani

I volontari della pro loco di Poggio Murella, domani venerdì 4 settembre, si ritroveranno insieme per ripulire la strada Marco Pantani in località Poggio Murella – Saturnia, dove passerà la Tirreno Adriatico il prossimo 9 settembre. Il Comune di Manciano fornirà loro tutto il materiale con l’obiettivo di liberare la strada dai rifiuti abbandonati. “La pro loco – spiega la presidente Michela Anselmi - è sempre disponibile a collaborare con il Comune e a mettersi a disposizione della comunità. Per questa importante manifestazione abbiamo deciso di dedicare il nostro tempo, soprattutto per il bene del territorio in cui viviamo”. “Ringrazio tutti i volontari della pro loco del Poggio – spiega l’assessore all’Ambiente del Comune di Manciano, Daniela Vignali – per il loro impegno e per la sensibilità che hanno nei confronti delle tematiche riguardanti l’ambiente. Ricordo a tutti i cittadini – conclude Vignali – che le grandi manifestazioni sportive come la Tirreno Adriatico sono un biglietto da visita per il nostro territorio e quindi invito tutti a fare la propria parte per tenere e mantenere puliti gli spazi pubblici e le aree destinate alla raccolta dei rifiuti”.  

 

 

Sottocategorie

  • Ultime
    Le ultime notizie dal Comune di Manciano
    Conteggio articoli:
    134