Ciclismo, l’atleta Aurora Mancini ingaggiata dalla squadra Forno d’Asolo di Asti

  • Stampa

Un’altra stella nel cielo di Manciano. La ciclista Aurora Mancini, classe 1996, studentessa e con la passione per la bicicletta, è stata ingaggiata dalla squadra professionistica femminile Forno d’Asolo di Asti. Un sogno che si avvera per la diciottenne che frequenta l’ultimo anno dell’istituto Iti di Manciano e che dal prossimo luglio volerà al nord Italia per allenarsi con la squadra piemontese in sella alla sua bici, sotto la guida del team manager Franco Chirio. “L’amministrazione comunale – spiega il sindaco Marco Galli – si congratula con la giovane mancianese per aver raggiunto questo grande traguardo fuori dei confini regionali. Un piccolo paese come Manciano – continua il sindaco – ha già avuto a che fare con nomi importanti nel mondo del ciclismo, come Massimiliano Lelli, Roberto Moretti, Gianni e Simone Gobbini. Auguriamo anche ad Aurora il grande successo in sella alla sua due ruote”. Aurora Mancini ha già all’attivo numerose esperienze: la tappa Gaeta-Roma, la Viareggio-Marsiliana, a cui Aurora ha partecipato insieme a Massimiliano Lelli, Matteo Marzotto, Fabrizio Macchi e Giuseppe Ercole e la Ravenna-Albinia.