Comunicato stampa del 4 marzo 2008

  • Stampa

Image8 marzo a Manciano contro la violenza alle donne

A breve è prevista l’apertura del Centro di ascolto per donne maltrattate

Si intitola “1908-2008. Cento anni di un cammino non ancora concluso” l’incontro in programma a Manciano, sabato 8 marzo alle 15 e 30, al Nuovo Cinema Moderno.
Un dibattito che verte in particolare sul tema della violenza contro le donne, in vista della prossima apertura dello Sportello d’ascolto per donne maltrattate.
Lo sportello, che rientra nel progetto della Provincia per realizzare una rete di centri di ascolto su tutto il territorio, in collaborazione con i Comuni e la Asl, verrà aperto nei locali dell’Avis e sarà gestito dall’Associazione “Olympia de Gouges”.
“Quest’anno ricorre il centenario della Festa della donna – spiega la presidente della Commissione comunale per le pari opportunità, Mara Redi – e abbiamo voluto in particolare dedicare la celebrazione al tema dei maltrattamenti per la sua sconcertante attualità ed incidenza. I numeri ci dicono che c’è ancora molta strada da fare prima che si possa arrivare ad una vera e propria inversione culturale, l’unico modo per sconfiggere davvero questa piaga sociale. Un fenomeno che si verifica nei paesi più arretrati e nelle fasce sociali tradizionalmente più deboli, come nelle società più moderne ed avanzate, senza distinzione di classe, censo e cultura”.
All’incontro partecipano, oltre alla presidente della Commissione, Mara Redi, l’assessore provinciale alle Pari Opportunità, Cinzia Tacconi, la presidente dell’Associazione “Olympia de Gouges”, Gabriella Lepri, il consigliere delegato alle Politiche sociali, Maria Rosa Mugnaioli, il presidente della Consulta comunale per il sociale, Beniamino Capobianco, le volontarie del Centro Antiviolenza, le componenti della Commissione Pari Opportunità.
Al termine dell’incontro è prevista la proiezione del documentario “Testimonianze” di Gianmarco Serra, dedicato alla condizione della donna nel mondo.
A partire dal 5 marzo, inoltre, sempre al Nuovo Cinema Moderno di Manciano, è in programma la rassegna cinematografica “Dalle donne...per le donne” che si apre con il film “Lussuria” di Ang Lee. Segue il 12 marzo “Signorinaeffe” di Wilma Labate, il 19 marzo “Civico 0” di Francesco Maselli, e il 26 marzo “Caramel” di Nadine Labaki. Tutti i film saranno proiettati alle 21 e 30.
Infine, dal 5 al 30 marzo, i locali del Cinema Moderno ospitano la mostra di pittura di un gruppo di artisti locali: Deborah Colonnesi, Alberto Bernardini, Ornella Giuliani, Renzo Cappelletti, Neriana Pellegrini, Gabriele Castegnaro.