A fronte dell’emergenza COVID-19, il Comune di Manciano ha aperto un conto corrente ove poter effettuare le donazioni. 

 

Di seguito il codice Iban:

IT94 E030 6972 2821 0000 0300 004

 

 

AVVIO DEL PROCEDIMENTO DI VARIANTE AL PIANO OPERATIVO AI SENSI ART. 17 L.R. 65/2014 - REINSERIMENTO PER AGGIORNAMENTO DI STUDI IDRAULICI DI 3 LOTTI E, F, G NELLA UTOE DI MARSILIANA

Con Deliberazione di Giunta Comunale n. 150 del 10.11.2020 il Comune di Manciano ha iniziato l’avvio del procedimento per la formazione della Variante richiamata in oggetto ai sensi dell’art 17 L.R. Toscana n. 65/2014. 

Il Garante dell'Informazione comunica: 

che in data 14 gennaio 2021 è in scadenza quanto sotto riportato. Eventuali contributi giunti in ritardo rispetto alla data di scadenza saranno valutati anche in relazione alla necessità di dover richiedere la convocazione di cui all'art. 21 del PIT che costituirà data di scadenza naturale del procedimento.

Ai fini della raccolta di contributi utili a perfezionare il procedimento, che dovranno pervenire entro 45 giorni dalla data del 30 novembre 2020, si informa che i documenti relativi alla fase di Avvio del Procedimento per la formazione della Variante in Oggetto sono pubblicati sulla sezione "Amministrazione Trasparente - Pianificazione e governo del territorio" del sito web istituzionale.

Di seguito il relativo link:

https://www.halleyweb.com/c053014/zf/index.php/trasparenza/index/index/categoria/349

I contributi devono essere indirizzati al seguente indirizzo PEC:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Garante della Comunicazione, Dott. Mittica Maurizio

Ai sensi della L. 241/90 e s.m.i., si informa che l’Ufficio di Riferimento è il Servizio Urbanistica dell’Area Tecnica (tel. 0564/625348 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ), presso cui è possibile rivolgersi per ogni eventuale informazione e chiarimento in merito, mediante i contatti sopra indicati e nel rispetto delle restrizioni dettate dall’emergenza sanitaria Covid19.

Il Responsabile del Procedimento, f.to Arch. Fabio Detti