A fronte dell’emergenza COVID-19, il Comune di Manciano ha aperto un conto corrente ove poter effettuare le donazioni. 

 

Di seguito il codice Iban:

IT94 E030 6972 2821 0000 0300 004

 

 

AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER AFFIDAMENTO DI SERVIZIO DI ADDETTO STAMPA 2020 - 2023

AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER AFFIDAMENTO DI SERVIZIO DI ADDETTO STAMPA

 

Premesso che, in assenza di specifiche professionalità interne, l’Amministrazione comunale intende avvalersi di un Addetto stampa mediante apposito affidamento di servizio;

Vista la legge 7 giugno 2000, n. 150 “Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche amministrazioni;

Vista la deliberazione della Giunta comunale n. 135 del 15 ottobre 2020;

Vista la determinazione n. 545 del 3 novembre 2020;

 

il Comune di Manciano indice selezione mediante procedura di valutazione comparativa per affidamento di servizio di addetto stampa del Comune, secondo le disposizioni che seguono.

 

Art. 1 – Oggetto del servizio

L’addetto stampa dovrà svolgere le seguenti attività:

−        cura dell’informazione inerente l’attività dell’amministrazione nel suo complesso e dei suoi organi istituzionali in particolare;

−        redazione di testi per il sito istituzionale del Comune, verifica e comunicazione delle necessità di aggiornamento del medesimo e gestione degli account del Comune presenti sui principali social network (in particolare Facebook e Twitter);

−        redazione, diffusione e archiviazione di note e comunicati stampa;

−        controllo, segnalazione all’Amministrazione, raccolta ed archiviazione delle notizie riguardanti il Comune ed il suo territorio;

−        rapporti con i giornalisti e gli operatori di testate giornalistiche, radiofoniche e televisive;

−        organizzazione e coordinamento di conferenze stampa e di tavole rotonde per presentazioni e progetti dell’amministrazione;

−        attività di supporto ai vertici istituzionali del Comune in materia di comunicazione;

 

Art. 2 – Modalità di svolgimento del servizio

Il servizio sarà espletato personalmente dal soggetto selezionato in piena autonomia, senza vincoli di subordinazione, sulla base delle disposizioni ed indirizzi forniti dal Sindaco e dal competente responsabile di servizio. Comporterà, in ogni caso, la partecipazione alle sedute del Consiglio comunale, agli incontri a rilevanza istituzionale e agli eventi promossi dall’amministrazione, e la presenza fisica presso la sede dell’Ente per almeno un giorno alla settimana, su richiesta dell’Amministrazione.

L’affidatario potrà, ove necessario, avvalersi delle risorse strumentali del Comune di Manciano nell’ambito del normale orario di apertura dei relativi uffici.

L’addetto stampa è tenuto ad osservare l’obbligo di fedeltà di cui all’ articolo 2105 del Codice civile.

 

Art. 3 – Durata e corrispettivo

Il servizio avrà inizio dall’1 dicembre 2020, previa sottoscrizione del relativo contratto e si concluderà il 30 novembre 2023.

Il compenso, non soggetto a ribasso d’asta, è pari ad € 7.500,00 lordi comprensivi di ogni onere previsto per legge (contributi previdenziali, Iva o Irap) in relazione alla tipologia contrattuale che sarà proposta.

Nel compenso si intendono inclusi tutti gli oneri e le spese inerenti l’accesso con mezzo proprio o con mezzo pubblico di trasporto sia alla sede municipale che ai luoghi individuati per lo svolgimento degli incontri e delle manifestazioni cui l’addetto stampa deve partecipare.

La liquidazione del compenso avverrà su presentazione di regolare documentazione fiscale da parte dell’interessato, accompagnata da relazione sull’attività svolta.

La liquidazione potrà avvenire anche in modo frazionato.

 

Art. 4 – Requisiti

Possono presentare domanda di partecipazione i soggetti in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione europea;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale;
  • non essere sottoposto a procedimenti penali;
  • diploma di maturità;
  • iscrizione negli elenchi dei professionisti o dei pubblicisti dell’albo dei giornalisti di cui all’art. 26 della Legge 3.2.1963 n. 69;

 

Art. 5 - Modalità di presentazione della domanda

La domanda dovrà essere presentata entro il 24 novembre 2020 e dovrà essere indirizzata al Comune di Manciano – Piazza Magenta n. 1 – 58014 Manciano (Grosseto).

Il plico contenente la domanda dovrà essere sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura. Sul plico dovranno essere riportate l’indicazione del mittente e la dicitura “Procedura comparativa per affidamento di servizio di addetto stampa”.

La domanda potrà essere presentata direttamente al protocollo del Comune o trasmessa a mezzo del servizio postale mediante raccomandata A.R.; in questo ultimo caso farà fede la data del timbro dell’ufficio postale accettante.

Al fine di garantire la riservatezza delle offerte sino al loro contemporaneo esame, non è consentito l’invio per posta elettronica o posta elettronica certificata.

Nella domanda il candidato, oltre al nome e cognome dovrà dichiarare sotto la propria responsabilità:

−        il luogo e la data di nascita;

−        la residenza e il recapito telefonico;

−        il domicilio, se diverso dalla residenza;

−        la cittadinanza;

−        il godimento dei diritti civili e politici;

−        di non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale;

−        di non essere sottoposto a procedimenti penali;

−        il titolo di studio posseduto;

−        di essere iscritto all’albo dei giornalisti (regione - sezione - data di iscrizione e numero di iscrizione).

La domanda dovrà inoltre essere corredata da:

−        copia fotostatica di un documento di identità valido;

−        copia del titolo di studio posseduto;

−        documentazione inerente l’iscrizione all’Albo professionale dei giornalisti;

−        curriculum professionale;

Il curriculum professionale dovrà contenere tutte le indicazioni utili a valutare l’attività professionale di studio e di lavoro del concorrente, con l’esatta precisazione dei periodi ai quali si riferiscono le attività medesime, le collaborazioni, le pubblicazioni ed ogni altro riferimento che il concorrente ritenga di presentare nel proprio interesse.

I concorrenti potranno allegare ogni altro documento che ritengano utile ai fini della valutazione.

 

Art. 6 - Valutazione e criteri di selezione

La selezione delle domande sarà effettuata da specifica commissione, attraverso l’esame del curriculum vitae.

Il curriculum dovrà essere così strutturato:

−        competenze culturali e professionali, comprovate mediante certificazioni specifiche e/o attestati di corsi formativi, con relativa valutazione finale ove presente, con particolare riferimento ai corsi di studio in materia di comunicazione, alla conoscenza dei programmi di grafica, all’utilizzo strumenti fotografici ed alla elaborazione di video pubblicitari o simili;

−        esperienza documentata di collaborazione, nelle mansioni di cui al presente avviso, con Enti pubblici, con particolare riguardo ai Comuni e agli Enti locali, o con soggetti privati;

−        esperienza in organizzazione ufficio stampa in occasione di eventi.

 

La procedura comparativa avverrà utilizzando i seguenti punteggi:

−        competenze culturali e professionali: punti massimi attribuibili 40;

−        esperienza documentata di collaborazione, nelle mansioni sopra descritte, con Enti pubblici, con particolare riguardo ai Comuni e agli Enti locali, o con soggetti privati: punti massimi attribuibili 40;

−        esperienza in organizzazione di eventi: punti massimi attribuibili 20;

 

La conclusione della procedura comparativa di valutazione e l’affidamento dell’incarico saranno resi noti mediante pubblicazione sul sito istituzionale del comune entro il mese di novembre 2020.

 

Art. 7 - Trattamento dei dati personali

Ai sensi del G.D.P.R. vigente, si informa che il trattamento dei dati personali forniti o comunque acquisiti è finalizzato alla gestione della procedura selettiva nonché all’eventuale procedimento di nomina ed avverrà con l’utilizzo di procedure anche informatiche, nei modi e nei limiti necessari per perseguire le predette finalità, anche in caso di eventuale comunicazione a terzi.

Il conferimento dei dati è obbligatorio ai fini dell’ammissione alla procedura selettiva.

I dati dei candidati possono essere comunicati e diffusi ad altri soggetti pubblici o privati, quando sia previsto da norme di legge o di regolamento o risultino comunque necessari per lo svolgimento delle funzioni istituzionali o per rilevanti finalità di interesse pubblico.

Il trattamento riguarda anche dati sensibili e giudiziari e sarà effettuato ai sensi della normativa vigente.

All’interessato sono riconosciuti i diritti di cui al suddetto G.D.P.R..

Il titolare del trattamento è il Comune di Manciano.

Responsabile del trattamento è il Responsabile del Servizio Affari Generali e Legali Dott. Maurizio Mittica.

 

Art. 8 - Disposizioni finali

Per informazioni circa il presente avviso rivolgersi a Maurizio Mittica, Tel. 0564625340, Fax 0564620496, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Il presente avviso è pubblicato all’Albo pretorio del Comune ed è consultabile sul sito internet www.comune.manciano.gr.it.

 

Manciano, 9 novembre 2020

                                                                                                     IL RESPONSABILE

                                                                                  SERVIZIO AFFARI GENERALI E LEGALI

                                                                                                         Maurizio Mittica