A fronte dell’emergenza COVID-19, il Comune di Manciano ha aperto un conto corrente ove poter effettuare le donazioni. 

 

Di seguito il codice Iban:

IT94 E030 6972 2821 0000 0300 004

 

 

“Nati per leggere”, adesso è la volta dei volontari

Decisamente positivo il bilancio dell’incontro conoscitivo di “Nati per leggere”, tenutosi lo scorso sabato 1 febbraio alla biblioteca comunale “Antonio Morvidi” di Manciano: sala piena e grande attenzione del pubblico per la presentazione di un progetto molto diffuso su tutto il territorio nazionale, con più di 500 progetti locali che coinvolgono circa 1200 comuni italiani. Si concretizza dunque un progetto fortemente voluto dalla dottoressa Patrizia Tonini, responsabile dell’ambulatorio pediatrico di Manciano e dal Rotary Club Pitigliano Sorano Manciano, quello di far conoscere alla cittadinanza e in particolare ai genitori dei bambini in età prescolare gli obiettivi di “Nati per Leggere” e l’importanza della lettura in famiglia nella prima infanzia. Il presidente del Rotary Club Mauro Mazzolai, il consigliere delegato alla cultura del Comune di Manciano Andrea Caccialupi e gli assessori alla cultura dei Comuni di Pitigliano e Sorano, Irene Lauretti e Roberto Carrucola, hanno espresso agli intervenuti la loro soddisfazione e il loro sostegno all’iniziativa, sottolineando anche l’importanza di attivare sempre più sinergie a livello culturale fra i tre Comuni, mentre la dottoressa Tonini ha illustrato con dovizia di particolari le finalità e gli obiettivi del programma. Adesso, grazie ancora al sostegno del Rotary e dei Comuni di Manciano, Pitigliano e Sorano, si apre la fase successiva, con l’organizzazione del corso di formazione per volontari “Nati per Leggere”, che si terrà venerdì 28 febbraio dalle 14 alle 18.00 e sabato 29 febbraio dalle 9 alle 18. Il corso è gratuito e aperto a genitori, nonni, educatori, bibliotecari, docenti e a tutti i cittadini interessati a conoscere e a promuovere i benefici della lettura per i bambini da 0 a 6 anni, nonché a diventare lettori volontari NpL nei vari contesti frequentati dai bambini e dai loro genitori: sale d’attesa degli ambulatori pediatrici, biblioteche, nidi e scuole dell’infanzia ecc. Il corso sarà tenuto dalle dottoresse Lorena Cottini, pedagogista e Silvia Dragoni, pediatra. Per partecipare occorre iscriversi entro il 15 di febbraio, rivolgendosi alla Biblioteca (aperta tutti i pomeriggi dalle 14 alle 19, 0564 625329, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) oppure riempiendo il modulo reperibile al link https://form.jotform.com/200071885109351.