A fronte dell’emergenza COVID-19, il Comune di Manciano ha aperto un conto corrente ove poter effettuare le donazioni. 

 

Di seguito il codice Iban:

IT94 E030 6972 2821 0000 0300 004

 

 

“Il viaggio di Tim” arriva a Manciano

Il Comune di Manciano, lunedì 23 dicembre alle ore 18 in sala consiliare, ospiterà la presentazione del libro "Il viaggio di Tim" (edizioni Supernova, Venezia 2019), scritto a quattro mani dalla giornalista Lina Senserini e dalla scrittrice Adelaide Cattaneo. La storia, illustrata dagli acquarelli di Adelaide Cattaneo, è un racconto in chiave fantasy di un percorso di riscatto dal dolore, quello di un bambino, Tim, che dopo la morte della sorellina Tina si chiude nel silenzio e nella rabbia, incapace di provare amore anche verso i genitori e l’amico Andrea. Un giorno, mentre attraversa la strada, ha un incidente. Perde i sensi e si risveglia in un mondo “al contrario”, il Bosco delle Rughe, popolato da gnomi allegri e felici che non conoscono odio, rancore, violenza. Qui intraprenderà il viaggio alla scoperta del nuovo se stesso, tra mille peripezie e avventure, accompagnato dall’inseparabile amico-gnomo Burberino. Con l’introduzione di Francesca Brandes e la postfazione di Paola Battocchio, il libro fa ridere e piangere, fino al sorprendente epilogo.

 

ADELIADE CATTANEO Padre italiano, della provincia di Bergamo, e madre svizzera, Adelaide Cattaneo è nata a Winterthur nel 1945. Ha vissuto in Francia, a Philadelphia e in Australia, prima di tornare in Svizzera, dove ha conosciuto Rolf, l'uomo con cui ha condiviso la vita, il lavoro, tre figli e cinque nipoti. Nel 1995 si sono trasferiti in Maremma dove Adelaide ha iniziato a dipingere e a scrivere. Oggi si divide tra una casa sulle montagne svizzere e la Toscana. Ha già pubblicato tre libri in tedesco, è alla sua opera prima in italiano. Ha imparato la lingua in Italia e Lina è stata la sua insegnante. Si conoscono da oltre 20 anni, da quando Adelaide con il marito Rolf e la figlia Fabienne è venuta a vivere a Campagnatico, vicino a Grosseto. Il libro in tedesco con la storia di Tim è stato scritto quando è dovuta rientrare in svizzera per la malattia del marito. Tra le sue doti artistiche è anche una bravissima pittrice, tant'è che il libro è stato illustrato da lei

 

LINA SENSERINI Nata a Grosseto nel 1966, laureata in lettere moderne, giornalista professionista, con un passato da insegnante di lingua italiana per stranieri, dopo circa 20 anni di lavoro come ufficio stampa in pubbliche amministrazioni, oggi lavora per il Tirreno e per alcune riviste on line, per temi di attualità e cultura. Scrivere (e leggere) è sempre stata la sua passione che poi si è trasformata in lavoro come giornalista. Un libro era il sogno nel cassetto, ma finora era mancato il tempo e forse anche le idee. Così, in un momento di distacco forzato dal lavoro, Adelaide le ha chiesto di riscrivere la storia di Tim in italiano ed è iniziata questa avventura che le sta portando in giro per la Toscana e l'Italia. È legata ad Adelaide da una profonda e inossidabile amicizia. Il viaggio di Tim nasce da qui: dalla condivisione dei sentimenti e dalla profondità del cuore.

 

“Siamo lieti di ospitare una grande professionista della comunicazione come Lina, dalle grandi doti professionali. Sarà l’ex sindaco di Manciano Rossano Galli, dal 1999 al 2009, a moderare l’evento”, spiega l’assessore al Bilancio del Comune di Manciano, Giovanni Riva. “La presentazione del libro di Senserini e della poliedrica Adelaide Cattaneo – conclude Riva – diventa un momento unico per assaporare una storia originale dal finale sorprendente”.