“La notte del dono e del baratto”, Rapaccini “regala” le sue vignette

  • Stampa

E’ in programma domani, sabato 20 luglio, “La Notte del dono e del baratto”, ideata e diretta da Elena Guerrini, insieme all’associazione culturale Creature Creative, con la collaborazione del Comune Manciano, Consulta per il sociale e per le politiche giovanili, Arci Manciano e gli albergatori e ristoratori del mancianese che donano camere e pasti agli artisti. “Una notte gioiosa e generosa – spiega Guerrini - dedicata al dono abita il borgo di Manciano, il pubblico come nelle antiche veglie contadine porta la sedia da casa in una mano e un dono della terra nell’altra. Gli artisti, anziché il cappello avranno una cassetta dove mettere l’incasso, ovvero tutto ciò che sta in una cassa, olio, vino, formaggio, ma anche vestiti o libri o marmellate e birre. Un sorriso e un dono per sconfiggere la diffidenza e aprire le menti e le porte alla solidarietà e all’arte della musica e del racconto. Parole, danza e video illuminano le vetrine di Via Marsala, che con la presentazione del libro di Francesca Guercio, venerdì 19 luglio, è diventata un salotto culturale. Proseguono le performance in vetrina di Guerrini, Bastogi e Spang. Inizia il sabato con un intervento di Massimo Leoncini di Extincion Rebellion Italia su ambiente ed emergenza climatica. Per la prima volta in Maremma la presentazione del romanzo di Chiara Rapaccini, che da anni segue il festival disegnando il logo ed essendo ‘complice’ della manifestazione, disegnerà vignette a baratto, dopo la presentazione del suo libro. Grande serata di spettacoli per grandi e piccini. Con ‘Ottica Politica’ di Igi Meggiorin che per sottoporrà il pubblico, tre spettatori alla volta, nella sede del Pci in via Marsala, ad alcuni interessanti test politici, un check up per capire lo stato di salute dell’idealista rivoluzionario che è in ognuno di noi. Grande musica blues, popolare e combat folk con tre gruppi locali dal grande seguito, Blues Reverse, Badilanti e Mediterranea, che animeranno con i loro originali sound dal tardo pomeriggio a sera tutta via Marsala, esibendosi per la prima volta a baratto. Vasco Mirandola, ‘aggiustacuori’ poetico, barattattore di parole, reciterà le sue poesie e i suoi testi comici, usando un ‘apecar’ come palco nel centro del paese, per lo spettacolo comico ‘Non urlare che mi rovini il prezzemolo’. Alle 21 in piazza Giordano Bruno, la compagnia livornese ‘Garbuggino Ventriglia’, per grandi e piccoli, racconterà ‘Il principe felice’ di Oscar Wilde, in una piazza dove le parole si attaccano alle pietre e il pubblico torna indietro nel tempo. Francesco Riva, giovane attore milanese presenterà lo spettacolo e il libro ‘Dislessia, dove sei Albert? e il libro il pesce che scese dall’albero, ed. Sperling e Kupfer, e narrerà la sua esperienza scolastica da dislessico che scopre una passione, quella per il teatro che lo porterà a vivere una profonda rivoluzione umana. Fine serata con grande parata del gruppo ‘Teatro nucleo di Ferrara’, ma con attrice grossetana Martina Pagliucoli, nel gruppo da qualche anno, per la prima volta in Maremma, con azioni poetiche, mangiafuoco, trampolieri e musicanti, che invaderà tutto il paese fino a notte fonda. Le vetrine dei negozi di Manciano saranno decorate con i disegni dell’artista Micha Bandini sul tema di baratto ed emergenza ambientale. La serata di sabato sarà trasmessa in diretta su network Radio 2000, la web radio di Dario Arrighi, 12enne dj maremmano”.

 

 

PROGRAMMA

 

Dalle 17.30 mercato del baratto: espositori potranno barattare i loro oggetti come libri, vestiti, borse, etc etc. Alle 18, la vetrina di un negozio in via Marsala accoglierà tre donne performer, Tanita Spang, Elena Bastogi ed Elena Guerrini che intratterranno il pubblico, pochi spettatori alla volta, con brevi performance. Sempre alle 18 Dominique Tahay “Iniziazione allo Yoga della risata” e Igi Meggiorin presenterà uno spettacolo per tre spettatori alla volta “Optica Trotsky”. Alle ore 18.30 in piazza della Rampa, Massimo Leoncini con “Extintion Rebellion (XR)”, dialogo sulla lotta non violenta contro il cambiamento climatico. Alle 19 Chiara Rapaccini “Rossa” con letture di Elena Guerrini (presentazione libro) e a seguire vignette a baratto. Alle 20 in piazza della Rampa, Vasco Mirandola “Non urlare che mi rovini il prezzemolo” (teatro comico e presentazione libro). Alle 21 in piazzetta Giordano Bruno, Compagnia Garbuggino Ventriglia “Il Principe felice” di Oscar Wilde (teatro per grandi e piccini). Alle 22 sotto l’arco de Le Muretta, Francesco Riva con DisLessia…dove sei Albert?” (teatro di narrazione e presentazione libro). Alle 23 lungo via Marsala, Teatro Nucleo con “Eretica”, (spettacolo itinerante con musica, trampoli, numeri di fuoco, azioni poetiche). Sabato tre band musicali Blues Reverse (blues), Mediterranea (combat folk) e Badilanti (popolare) si esibiranno insieme e a baratto (ciò che verrà loro donato sarà destinato dalla Consulta alle famiglie bisognose: alle 18 in via Marsala 126; alle 18.45 in via Marsala 106; alle 19.30 in via Marsala 55. Durante la manifestazione in mostra i disegni di Micha Bandini sul tema del dono e del baratto nelle vetrine di via Marsala e postazione Radio 2000 sotto piazza della Rampa, la web radio di Dario Arrighi, 12enne dj maremmano”.