Bambini dell’infanzia sindaco per un giorno

  • Stampa

I bambini della scuola dell’infanzia di Manciano hanno vissuto un giorno da sindaco. Sono stati ospitati questa mattina, martedì 28 maggio, nella sala del consiglio comunale di Manciano, i piccoli studenti della scuola materna ai quali è stata conferita loro una copia della carta di identità timbrata e firmata dal sindaco Mirco Morini. I bambini hanno indossato la fascia tricolore e hanno partecipato da vicino alla vita dell’amministrazione comunale. “La giornata di oggi ha avuto un duplice obiettivo – spiega Daniela Vignali, assessore comunale all’Istruzione e all’Ambiente – cioè far vivere attivamente il palazzo del governo come se fosse la casa di tutti, aperta a tutti. Ai bimbi è stato spiegato cosa significa amministrare una città e perché è necessario seguire le regole. Sempre in merito alla campagna di sensibilizzazione della raccolta e gestione dei rifiuti, anche oggi abbiamo colto l’occasione impartire qualche lezione sulla corretta differenziazione dei rifiuti. Sono stati proprio i bambini, dopo una merenda offerta dal sindaco, a conferire correttamente negli appositi contenitori, gli scarti”. “E’ fondamentale aprire le porte del Comune ai cittadini ed è ancora più importante farlo con i bambini”. Queste le parole del sindaco Mirco Morini il quale ribadisce l’importanza di “far entrare e dunque accogliere all’interno degli spazi della macchina comunale bambini e ragazzi, che dobbiamo considerare nostro patrimonio futuro. La nostra amministrazione sta infatti lavorando in questa direzione, ogni progetto che portiamo avanti, di qualsiasi natura è condiviso con le scuole: puntare sui giovani è il nostro obiettivo”.