“Pacchetto scuola”: sostegno alle spese per la frequenza scolastica

 

Fino al 21 maggio sarà possibile presentare domanda per il “Pacchetto scuola” per l’anno scolastico 2019 – 2020. Il beneficio spetta alle famiglie di studenti residenti nel comune di Manciano, con un Isee non superiore a 15.748,78 euro, che per l’anno scolastico 2019 –2020 saranno iscritti alle scuole secondarie di primo e secondo grado. Il “Pacchetto scuola” viene corrisposto ai beneficiari dal Comune di residenza nel rispetto degli importi dell’incentivo. Il beneficio può essere utilizzato per acquisto libri di testo; acquisto altro materiale didattico; servizi scolastici. Il beneficiario non è tenuto a produrre documentazione di spesa ma a conservarla per esibirla in caso di eventuali controlli. In caso di diversa residenza fra genitore richiedente e minore interessato, si fa riferimento al minore. “Il presente bando – spiegano dal Comune - è finalizzato a sostenere le spese necessarie per la frequenza scolastica (libri scolastici, altro materiale didattico e servizi scolastici) di studenti appartenenti a nuclei familiari in condizioni socio economiche più difficili al fine di promuovere l’accesso e il completamento degli studi sino al termine delle scuole secondarie di secondo grado, e dei percorsi di istruzione e formazione professionale, garantendo, nel contempo, quanto più possibile la massima omogeneità ed equità sul territorio regionale”. E’ possibile scaricare la domanda sul sito istituzionale del Comune di Manciano.