Cartoon Village, un’edizione super: migliaia di appassionati per “vivere” tre giorni con Ufo Robot, I cavalieri dello zodiaco, Gumball e Cristina D'Avena

  • Stampa

Si è appena conclusa l’edizione 2018 di Cartoon Village che dal 20 al 22 luglio ha portato a Manciano migliaia di appassionati di cartoni animati e fumetti grazie a un viaggio lungo 30 anni: dagli anni ‘80 al 2000, tra cartoni animati, sigle tv, fumetti e tanto altro.  Un’edizione particolarmente ricca che, in occasione del concertone Music Cartoon Festival, sono saliti sul palco i cantanti originali di famosissime sigle tv come Douglas Meakin (da Candy Candy e Mazinga), I Raggi Fotonici (da Gumball a Fairy Tales), Manuela e Maura Cenciarelli (Ape Magà e Jhonny Bassotto), Mauro Goldsand (Carletto Il principe dei Mostri), Enzo Polito (Pinocchio) e Roberta Petteruti (Chobin) e anche i doppiatori che hanno animato tutta la serata: Leonardo Graziano (la voce di Sheldon di The Big Bang Theory), Fabrizio Mazzotta (voce di Chrusty il Clown-Simpson) e Ivo de Palma (voce di Pegasus de I Cavalieri dello Zodiaco). Nel corso del Cartoon Village è stato possibile festeggiare i 40 anni di Goldrake, conoscere meglio Gumball e suo fratello Darwin, farsi le foto con i tanti cosplay presenti, partecipare alla Notte del Mini Oscar con la premiazione delle scuole aderenti al percorso formativo Cartoon School, sfidarsi nell’area Giochi o far divertire i più piccoli nell’area Bimbi. La serata finale ha visto la celebrazione de I Cavalieri dello zodiaco e il fantastico concerto di Cristina D'Avena, che ha sfidato la pioggia e le centinaia di persone accorse per salutarla, ha chiuso con grande successo il festival. Cartoon Village è organizzato dall’associazione Koete, con il contributo del Comune di Manciano, Banca Tema, Terme di Saturnia, in collaborazione con la Consulta giovani di Manciano, Cartoon Club e Rimini Comics e il patrocinio della Provincia di Grosseto.