“Calici di parole”, la magia della lettura si fonde con quella del vino

  • Stampa

Sabato 16 giugno alle ore 17.30 al giardino “Pietro Aldi” in piazza Garibaldi, il Comune di Manciano, in collaborazione con la biblioteca comunale A. Morvidi e l’associazione culturale “Letteratura e dintorni”, organizza la rassegna letteraria dal titolo “Calici di parole”. Gli ospiti che interverranno sono David Berti e Gaetano Insabato con il libro “Black out”, Laura Giorgi con il libro “La Madonna della Luce”, Carlo Legaluppi con “La morte viene dal passato - Nubi Scarlatte” e Urania Vannuccini e Cesare Moroni con “Toscana immagine e Poesia”. Per l’occasione è in programma degustazione e vendita di vini di produttori locali. “E’ la prima volta che a Manciano – spiega il consigliere delegato alla Cultura del Comune di Manciano, Sergio Pietretti – viene organizzata una rassegna letteraria che unisca libri e amore per la lettura al vino e alla terra. Lettura e vino, un binomio magico che grazie a questa iniziativa può essere apprezzato da tutti. Il nostro territorio è caratterizzato dalle produzioni vitivinicole anche importanti e il nostro borgo, per la sua naturale bellezza, si presta ad ospitare eventi che abbiano a che fare con la letteratura e con la presentazione di libri di autori locali e non”.