Turismo locale tra opportunità e sviluppo

  • Stampa

Turismo, scuola e lavoro vanno di pari passo e di questo se ne parlerà al convegno dal titolo “La Maremma: turismo locale opportunità e sviluppo”, in programma domani (martedì 26 gennaio) alle 10.30 al Nuovo cinema Moderno di Manciano, organizzato dall’istituto “F. Zuccarelli” di Sorano, con il patrocinio dei Comuni di Manciano, Sorano e Pitigliano, in collaborazione con l’agenzia per il turismo “Maremma Toscana” e con Maremma Networking”. La sfida dei giovani studenti, per fare rete nel turismo, sarà al centro del dibattito che si svolgerà alla presenza delle istituzioni, dei rappresentanti del comparto turistico del territorio e del mondo della scuola. “Il progetto Maremma Networking turismo locale opportunità e sviluppo – spiegano gli organizzatori - nasce dalla convinzione che per le imprese turistiche, le maggiori risorse da valorizzare, oggi sono rappresentate dal capitale umano, dall’innovazione e dalla formazione, essenziali per il rilancio del territorio. Il progetto nasce anche dall’esigenza di colmare le carenze, in termini progettuali e operativi, nel settore dell’accoglienza e della promo-commercializzazione delle risorse territoriali, in particolare il settore turistico-tematico in Maremma. Maremma Networking mira alla realizzazione di un network territoriale, capace di promuovere un’attività di rete tra gli istituti di scuola superiore, a vocazione turistico-scientifica, enti locali, formazione e imprese. Inoltre, si pone l’obiettivo di favorire scambi di competenze, al fine di supportare le aziende in rete, nell’individuazione e nella creazione del prodotto e in particolare modo nella sua comunicazione dalla nicchia al mass market”. “Il progetto Maremma Networking – commenta l’assessore al Turismo del Comune di Manciano, Giulio Detti - è una delle iniziative più interessanti a livello turistico nel panorama maremmano, ormai affermato a livello provinciale. Sono molto felice della collaborazione instaurata con l’istituto Zuccarelli che permetterà alle classi terze del nostro liceo scientifico e del liceo linguistico di sviluppare concretamente dei progetti. Il turismo è sempre più il settore trainante dell’economia maremmana e grazie a progettualità di questo tipo sarà più semplice per i nostri ragazzi l’inserimento nel mondo del lavoro”.