Via ai laboratori per “Streghette e stregoni”

Via ai laboratori per bambini o meglio per “Streghette e stregoni”. Questo il nome dell’iniziativa organizzata dalla pro loco di Montemerano in vista della grande Festa delle streghe che quest’anno si svolgerà il 30 e il 31 ottobre. I laboratori coinvolgeranno tutti i bambini per la realizzazione degli addobbi per la Festa delle streghe e saranno in programma per tre weekend di ottobre. Il primo parte sabato 10 e domenica 11 ottobre dalle ore 15 alle ore 18, nella sala del teatro a Montemerano. Il secondo laboratorio ci sarà il 17 e il 18 ottobre e l’ultimo prima della festa il 24 e il 25 ottobre. “L’idea dei laboratori – spiega il presidente della pro loco di Montemerano, Claudio Mazzuoli - è nata l’anno scorso ed è stata molto apprezzata sia dagli stessi bambini che dai genitori. La principale attività del laboratorio è quella di coinvolgere i bambini dai 6 anni in su in questa iniziativa per rendere il paese magico e stregato per i due giorni di festa. Abbiamo voluto investire appositamente su di loro perché rappresentano il futuro, perché i bambini di oggi che creano addobbi, rigorosamente con materiali riciclati, saranno gli organizzatori materiali della Festa delle streghe di domani. Il lavoro che svolgeranno questi ragazzi sono frutto della loro creatività – continua Mazzuoli – infatti lo scorso anno sono stati realizzati pipistrelli, lanterne colorate, lapidi, cartelli per le indicazioni, fantasmini e ragnetti. Il lavoro è stato molto divertente e ha stimolato i bambini ad esprimere la propria fantasia. Il momento più bello - conclude Mazzuoli - è stato nei giorni della festa vedere tutti i bambini, pieni di orgoglio, che passeggiando per le vie del paese hanno mostrato ai loro genitori gli addobbi realizzati. I bambini saranno seguiti durante i laboratori da tre ragazze di Montemerano: Marta Dolci, Benedetta Giacolini e Ilaria Adagio”.