Notizie

Seleziona un argomento dalla lista seguente, e dopo scegli un articolo da leggere.

Festa della Toscana, anche Manciano celebra la vita

Le scuole di Manciano sono state le vere protagoniste della Festa della Toscana, che si è svolta ieri, sabato 30 novembre. Una festa che vuole essere un omaggio a tutti coloro i quali si riconoscono nei valori della pace, della giustizia e della libertà, istituita dalla Regione Toscana per ricordare il giorno in cui ricorre l'anniversario della riforma penale promulgata nel 1786 da Pietro Leopoldo di Lorena, Granduca di Toscana dal 1765 al 1790. Con tale riforma la Toscana divenne il primo Stato al mondo in cui si abolì la pena di morte. Una giornata ricca di significato che ha racchiuso in sè anche la Festa dell'albero, organizzata dal Comune e dall’associazione “Mi Garba Manciano”, posticipata a causa del maltempo. I ragazzi e gli insegnanti del liceo scientifico di Manciano l'Iti e l'Ic Pietro Aldi, insieme all'amministrazione comunale e alla sezione giovanile dell'associazione Genitori Ursula hanno organizzato, in occasione della Festa della Toscana, un forum sulla pena di morte, al quale hanno partecipato anche le classi delle scuole medie. Il tema di quest’anno affrontato dai ragazzi riguardava l’illuminismo al Granducato di Toscana. "Una grande giornata che ha unito insieme il concetto di vita, con la Festa dell'albero con quello della morte". Queste le parole dell'assessore all'Istruzione Daniela Vignali la quale ha spiegato che "è la prima volta in cui tutte le scuole si ritrovano insieme per parlare di diritti umani, di rispetto per tutte le forme di vita e delle nostre origini. Ogni studente ha letto i propri pensieri e abbiamo constatato ragazzi pronti e preparati sul nostro passato e sui grandi temi di attualità. Ringrazio a nome di tutta l'amministrazione la Cir Food, il Caseificio Sociale Manciano, l'agriturismo ‘La Sosta’ e i ristoratori di Manciano per aver offerto un buffet con i prodotti del nostro territorio ai partecipanti". "Grazie a tutti i ragazzi - afferma il sindaco di Manciano Mirco Morini – per aver approfondito temi così importanti, partendo dal nostro passato, dalle gesta di chi ci ha preceduto. Manifestazioni come queste sono il segno che scuola, cittadini e amministrazione sono uniti nel nome degli stessi valori".

“Coping Power Program” per le scuole delle Colline dell’Albegna

Mercoledì 4 dicembre alle ore 16.30 alla scuola media di Albinia si svolgerà un convegno sul “Coping Power Program” nei servizi 0-6 anni. Sarà presentato il progetto sperimentale nelle strutture scolastiche della zona Colline dell’Albegna. Il progetto sarà illustrato dal professor Pietro Muratori, psicologo clinico dell’Irccs Stella Maris di Pisa ed è organizzato dalla conferenza zonale per l’istruzione delle Colline dell’Albegna, con il patrocinio della Regione Toscana. Per maggiori informazioni è possibile contattare Alessandra Darini al 3289044195.

Contro la violenza sulle donne, "Principesse ostinate e contrarie"

In occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne, domani venerdì 29 novembre al palazzetto dello sport di Manciano alle ore 21, la Consulta per il sociale e le politiche giovanili, insieme all'associazione Olimpya De Gouges, associazione Velcha, Happy time e Spi-Cgil organizza uno spettacolo, ideato dalla scuola di danza Happy Time dal titolo "Principesse ostinate e contrarie". "Lo scorso anno - spiegano dall'associazione Olympia De Gouges - in occasione della giornata contro la violenza sulle donne, avevamo deciso di trasformarci in streghe, quest'anno invece, abbiamo scelto di essere principesse. Però a modo nostro, principesse fuori dagli schemi, che fanno ciò che vogliono e dicono ciò che pensano: principesse libere, ostinate e contrarie”. L'associazione Olympia De Gouges opera sul territorio da molti anni con sportelli di ascolto. Quello di Manciano si trova al centro di aggregazione "La Pesa", in via Circonvallazione sud. Happy Time è la scuola di danza che ha ideato lo spettacolo, attraverso un lavoro quotidiano e costante con le sue ragazze. Allo spettacolo parteciperanno ragazzi e ragazze per la celebrazione di questa giornata contro la violenza di genere. L'associazione Velcha ha realizzato un'installazione artistica in piazza della Pace per sensibilizzare i cittadini all'importanza del rispetto verso la donna. L'installazione è caratterizzata da una panchina rossa, scarpette rosse, una scultura dal titolo "Equilibrio", che è poi quello che ci vuole nei rapporti umani e un cartello con scritto "se ti mette in pericolo non è amore". La stessa opera artistica diverrà scenografia dello spettacolo al palazzetto dello sport, insieme all'allestimento a opera di Giada Galli. Anche Spi Cgil coordinamento donne partecipa alla giornata con dei sacchetti del pane dove è stata incisa la frase "La violenza sulle donne non deve essere pane quotidiano", che sono stati distribuiti ai commercianti del comune. "Sono molto soddisfatta - spiega la presidente della Consulta per il sociale, Cinzia Tomassoli - della partecipazione alla serata da parte delle associazioni. Ringrazio le ragazze e i ragazzi che parteciperanno allo spettacolo, dimostrando grande sensibilità nei confronti di questo tema, l'associazione Olympia De Gouges per il lavoro giornaliero di assistenza e vicinanza alle donne vittima di violenza, Lavinia Stefani che ha ideato la locandina, la ditta Edil Sbrulli che ci ha donato il materiale per l'allestimento e naturalmente l'amministrazione comunale di Manciano". L'entrata allo spettacolo al palazzetto dello sport è a offerta e il ricavato sarà devoluto all'associazione Olympia de Gouges.

AVVISO - Bonus Sociale Idrico Integrativo 2019

Si informa che cliccando qui è possibile prendere visione degli importi del Bonus Idrico integrativo per l’anno 2019 assegnati da Acquedotto del Fiora SpA alle singole utenze, in relazione alla spesa idrica sostenuta nell’anno precedente

Concessione esoneri dal pagamento di refezione e trasporto scolastici

Pubblichiamo il bando ed il modulo di domanda per la concessione degli esoneri dal pagamento delle compartecipazioni ai servizi di refezione e trasporto scolastici.

Il termine per la presentazione delle domande, che dovranno essere complete di attestazione ISEE, o certificazione disabilità (L. 104) e copia di documento di identità del richiedente, è il 31 dicembre 2019.

Sottocategorie

  • Ultime
    Le ultime notizie dal Comune di Manciano
    Conteggio articoli:
    132