COSAP - Applicazione del canone

L'applicazione del canone si basa su alcuni parametri come di seguito specificati.

1. Classificazione delle strade, piazze ed altre aree pubbliche

Agli effetti dell'applicazione del canone, il territorio comunale è suddiviso, a seconda della sua importanza, nelle seguenti categorie:

        I Cat. - Tutti i suoli pubblici esistenti nel Capoluogo e nelle frazioni di Marsiliana, Saturnia e Montemerano;

       II Cat. - Tutti i suoli pubblici esistenti nel rimanente territorio comunale.

TARIFFA BASE

Per le occupazioni permanenti di qualsiasi natura, la tariffa base annuale viene determinata in €. 25,60/mq/ml.

Per le occupazioni temporanee di qualsiasi natura, la tariffa base giornaliera viene determinata in €. 1,50/mq/ml  

2. Riduzioni della tariffa base per le occupazioni ricadenti nella II° categoria

Per le occupazioni di suolo pubblico ricadenti nella II categoria, la tariffa base viene così ridotta:

OCCUPAZIONI PERMANENTI: 10%

OCCUPAZIONI TEMPORANEE:

- Fiere                                       10%

- Mercati in genere                       10%

- Altre occupazioni in genere          10%

- Cantieri edili                             Tariffa piena.

3. Coefficiente di valutazione economico dell'occupazione

Il coefficiente di valutazione economica dell'area è il valore attribuito all'attività connessa all'occupazione per il quale va moltiplicata la tariffa di base in precedenza fissata e viene così stabilito:

TIPOLOGIA DELLE OCCUPAZIONI

I° CATEGORIA

II° CATEGORIA

Pubblici Esercizi

1,30

1,30

Distributori di Carburante

1,00

1,00

Cantieri Edili

0,53

0,53

Aree di Mercato

0,87

0,87

Attività Culturali,Sportive,Politiche,ecc.

0,50

0,50

Privati Cittadini

1,00

1,00

Di conseguenza sulla base dei coefficienti di valutazione, le tariffe di base in precedenza determinate assumono i seguenti valori:

OCCUPAZIONI PERMANENTI: €/MQ/ANNO

TIP. DELLE OCCUPAZIONI

TARIFFA BASE I° CATEGORIA

TARIFFA BASE II° CATEGORIA

COEFFICIENTE ECONOMICO

TARIFFA BASE I° CATEGORIA

TARIFFA BASE II° CATEGORIA

ES. PUBBLICI

25,60

20,48

1,30

33,28

26,63

PRIV. CITTADINI

25,60

20,48

1,00

25,60

20,48

DISTR. CARBURANTI

25,60

20,48

1,00

25,60

20,48

Per le occupazioni con cavi, condutture ed impianti di aziende erogatrici di pubblici servizi, il canone da versare viene determinato moltiplicando il numero delle utenze esistenti sul territorio comunale per la tariffa dell'anno precedente rivalutata dell'indice ISTAT dei prezzi al consumo rilevato al 31 dicembre dell'anno precedente.

OCCUPAZIONI TEMPORANEE: €./MQ/G

TIP. DELLE OCCUPAZIONI

TARIFFA BASE I° CATEGORIA

TARIFFA BASE II° CATEGORIA

COEFFICIENTE ECONOMICO

TARIFFA BASE I° CATEGORIA

TARIFFA BASE II° CATEGORIA

ES. PUBBLICI

1,50

1,35

1,30

1,95

1,76

PRIV. CITTADINI

1,50

1,35

1,00

1,50

1,35

FIERE, SAGRE E MERCATI

1,50

1,35

0,87

1,31

1,17

CANTIERI EDILI

1,50

1,50

0,53

0,80

0,80

ATT. CULTURALI, SPORTIVE E POLITICHE

1,50

1,35

0,50

0,75

0,68

4. Agevolazioni specifiche per le occupazioni temporanee

All'importo derivato dalla Tariffa base  giornaliera per il coefficiente economico, come calcolato sopra, si applicano le seguenti riduzioni

     Cantieri Edili: per le occupazioni superiori ai 15 giorni ed inferiori ai 30 - 30%

                           per le occupazioni superiori ai 30 giorni - 50%

    Commercio Ambulante in genere: 85%

     Att. Culturali, sportive Politiche, ecc. - 60%

     Per le occupazioni con l'installazione di attrazioni, giochi e divertimenti dello spettacolo viaggiante le superfici, vengono così calcolate:

   fino a 100 mq. al 50%

   oltre i 100 mq. 25%

    oltre 1000 mq. 10%