Accompagnatore Turistico

  • Stampa
È accompagnatore turistico chi, per professione, accompagna singole persone o gruppi durante viaggi attraverso il territorio nazionale od estero per curare l'attuazione dei programmi di viaggio e assicurare i necessari servizi di assistenza per tutta la sua durata, fornendo significative informazioni di interesse turistico sulle zone di transito, al di fuori dell'ambito di competenza delle guide turistiche.

Per l'esercizio della professione è necessario il possesso dei seguenti requisiti:
  • possesso di titolo di studio o di formazione professionale o di idoneità sottoelencati:

a) diploma di maturità di istituto tecnico o professionale per il turismo;
b) diploma di liceo linguistico;
c) diploma di laurea in economia e gestione dei servizi turistici;
d) diploma di laurea in lingue;
e) diploma di istituto superiore per interpreti e traduttori o laurea in scienze della mediazione linguistica;
f) diploma di laurea in lettere.


In alternativa a quanto previsto al precedente comma, per l'attività di accompagnatore turistico è richiesto il possesso del relativo attestato di qualifica, riconosciuto ai sensi delle legislazioni regionali vigenti.
È altresì riconosciuto valido, per lo svolgimento dell'attività di accompagnatore turistico, il possesso della idoneità conseguita ai sensi delle legislazioni regionali vigenti.

Per l'esercizio della professione di accompagnatore turistico, è necessario presentare allo Sportello Unico Attività Produttive di Pitigliano ( SUAP ) una Denuncia di Inizio di Attività (D.I.A.) con Modello M06.

Il SUAP, accertata l'esistenza dei presupposti e requisiti di legge, provvede al rilascio di una tessera di riconoscimento con fotografia.
Modulistica:
MOD. M06 - Accompagnatore turistico - denuncia di inizio attività (TOSCANA) [pdf] [rtf] [zip]