Uncategorised

La nuova riforma della scuola

La cittadinanza è invitata a partecipare

Mercoledì 15 ottobre 2008 alle ore 21 presso il Nuovo Cinema Moderno - MANCIANO

all’incontro pubblico sul tema:

 

LA NUOVA RIFORMA DELLA SCUOLA

 

Intervengono:


Rossano Galli, Sindaco di Manciano

Daniele Pratesi, Assessore alla Pubblica Istruzione

Anna Maria Carbone, Presidente del C.I.D.I. di Grosseto

Rappresentanti di CGIL Scuola, CISL Scuola,
UIL Scuola


Hanno aderito all’iniziativa PD, PRC, IdV, PdCI, PS, SD, CPO

 

 

 

Incarichi esterni

Lee pubbliche amministrazioni che si avvalgono di collaboratori esterni o che affidano incarichi di consulenza per i quali è previsto un compenso, sono tenute a pubblicare sul proprio sito web i relativi provvedimenti di incarico che riportino il nominativo dei soggetti percettori, la ragione dell'incarico e il compenso erogato. 

 Tramite il menu qui a fianco è possibile consultare:

  • Dati dei singoli incarichi per consulenze, studi, ricerche e collaborazioni, pubblicati ai sensi dell’art. 3 commi 18 e 54 della L. 24.12.2007n.244 (finanziaria 2008) e art. 46 L.133/2008.
  • Elenchi semestrali degli  incarichi conferiti, pubblicati ai sensi dell'art.53 comma 14 del D.Lgs 165/2001.

 

 

 

 

Rinvio scadenza al 31 Ott.

 

PROROGA TERMINI DI SCADENZA BANDO PROGETTO COMPOSTAGGIO DOMESTICO

Si comunica che il termine per la presentazione della domanda di adesione al progetto per la riduzione della produzione dei rifiuti organici domestici tramite l’utilizzo di compostiere è prorogato INDEROGABILMENTE al 31 ottobre 2008.

Si ricorda che per ottenere una compostiera in comodato d’uso gratuito, i cittadini interessati dovranno presentare presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Manciano la “Scheda di adesione”, debitamente compilata e sottoscritta, disponibile presso l’Ufficio Tecnico – II° Piano della Sede del Palazzo Comunale, in Piazza Magenta n. 1 – e in un’apposita sezione del sito web comunale ( www.comune.manciano.gr.it ).

Vista l’esiguo numero di compostiere disponibili, si raccomanda ai cittadini interessati di provvedere tempestivamente alla presentazione della domanda, in quanto la data di entrata all’Ufficio Protocollo sarà un parametro fondamentale per l’assegnazione della compostiera nel caso in cui il numero delle domande superi la quantità di compostiere disponibili.

Il Responsabile del Procedimento è l’Arch. Dini Maria Teresa.

Per ottenere informazioni, è possibile consultare l’Ufficio Tecnico negli orari di ricevimento al pubblico (martedì dalle 14:30 alle 17:00, giovedì e venerdì dalle 10:00 alle 12:30) oppure tramite contatto telefonico (0564/625349).

 

Manciano, 01/10/2008

 

 

Il Dirigente Settore Ambiente

Arch. Dini Maria Teresa

 

 

A veglia

A Veglia - Il teatro fatto in casaA VEGLIA
EDIZIONE 2007

A Veglia - video 2007

A Veglia - Il teatro fatto in casaElena Guerrini, autrice e attrice, storica della compagnia di Pippo Delbono è l’ ideatrice  di A Veglia, ha riscoperto una antica usanza maremmana e l‘ha riproposta con tutto l’amore che prova per la sua terra e per il teatro.
Ci dice a proposito del festival A VEGLIA:
“La realizzazione di  A Veglia,il teatro  fatto in casa va a inserirsi in un progetto di valorizzazione dei centri storici dei piccoli comuni e delle zone cosiddette rurali della nostra terra. Le cifre del primo Festival a Veglia tenutosi nel Settembre 2007 a Manciano denotano una tendenza di grande interesse e fermento culturale, soprattutto da parte dei centri minori, e mettono in luce il desiderio, spesso sottostimato, di confrontarsi con questo fondamentale linguaggio artistico. Il  target di persone che raggiungiamo è colto e popolare allo stesso tempo, turisti e gente del luogo che con la sedia in mano e il biglietto non monetario: olio, formaggio, vino, entrano in contatto con il teatro e con la popolazione e conoscono il centro storico di Manciano.
Fondamentali per la realizzazione di questo festival a basso costo e a basso impatto ambientale,le luci sono quelle di casa e non ci sono palchi ne casse,la complicità delle persone che aprono le loro porte al teatro e spengono la televisione per una sera.
E la generosità degli artisti invitati che rinunciano al chachet monetario per essere pagati con l’incasso della serata: 10 litri di olio, 7 litri di vino, 2 forme di cacio e l’attenzione di un pubblico sincero e genuino.”

Altri articoli...

  1. A Veglia